Press enter to see results or esc to cancel.

Yeeply in Mobile Marketing

Le buone ragioni per analizzare le performance della tua app mobile

Come dice Peter Drucker: “Non puoi gestire ciò che non puoi misurare”. Nel caso delle applicazioni è la stessa cosa. Non puoi gestire la tua applicazione, o sapere cosa deve essere migliorato se non hai i risultati di ciò che stai mettendo in atto. 

Molti sviluppatori pensano che la parte dell’analisi non sia una priorità. A volte è dovuta alla mancanza di tempo o semplicemente alla mancanza di conoscenza. In questo articolo, esamineremo i principali motivi per cui l’analisi delle applicazioni mobili è essenziale. 

1. L’analisi rende possibile la costruzione di una strategia

Spesso, pensiamo che la fase di analisi dell’applicazione mobile avvenga dopo il lancio dell’applicazione. Non e’ vero. Prima di lanciare la vostra applicazione è

importante sapere cosa misureremo, come e perché lo faremo. Ti starai chiedendo perché. E’ semplice, l’analisi ci aiuta a definire la strategia da seguire per la nostra app e per la strategia di mobile marketing. 

 

L’analisi ci permette di vedere se la strategia funziona, cosa non funziona, i problemi riscontrati e le ragioni. Ci permetterà di sistemare tutto e di adattarci alla situazione.

   2. L’utilizzo dell’applicazione

Se sappiamo come gli utenti utilizzano l’applicazione, possiamo sapere come migliorarla e renderla più attraente. Ma non è tutto! Con l’analisi dell’app mobile, sarete in grado di sapere come avvengono le conversioni degli utenti. Avrete anche accesso ad alcune informazioni come per quanto tempo o come usano l’applicazione. Con tutte queste informazioni sull’utente, si potrá migliorare la sua esperienza e lanciare campagne più mirate. 

statistics - analysis - marketing
Fonte: Pixabay

3. L’utilizzatore

E’ bello sapere come viene utilizzata l’applicazione, ma è anche necessario sapere chi la utilizza per lanciare campagne di marketing migliori. Tutto questo aiuta a fidelizzare gli utenti della vostra applicazione.  

 

Quali sono i paesi di provenienza? Quale URL li ha portati alla nostra app? Quanti anni hanno? Queste ed altre domande possono aiutarvi.

 

4. Dispositivo mobile 

Conoscere il dispositivo mobile dal quale l’utente utilizza l’applicazione è fondamentale sia per il marketing che per adattare le nuove versioni. Ad esempio, se hai tutti i tuoi utenti fedeli che utilizzano Android, lavorerai principalmente sulla prossima versione di questa piattaforma.

 

Potrebbe interessarti anche : Creare app Android e iOS: differenze tra i due sistemi operativi

5. Puoi provare il ROI 

L’analisi ci permette di sapere se ciò che facciamo funziona o meno. Se non analizziamo i risultati, non possiamo sapere cosa funziona per la nostra applicazione e prendere le decisioni giuste. 

Infine, il processo continuativo è: analizzare, personalizzare, ottimizzare e ripetere. Più informazioni riceviamo sul nostro utente, più possiamo personalizzare l’esperienza utente. Inoltre, se personalizziamo l’esperienza utente, saremo in grado di mantenerla. L’ottimizzazione dell’esperienza utente ci permette di rendere l’applicazione redditizia.