Home » Marketing » I migliori consigli SEO dei top esperti di marketing per il 2021

I migliori consigli SEO dei top esperti di marketing per il 2021

I migliori consigli SEO dei top esperti di marketing per il 2021

Non c’è da meravigliarsi che a Google piaccia aggiornare il suo algoritmo SEO. In realtà, nel corso di un anno, si possono trovare più di 500 miglioramenti. SEO significa ottimizzare il contenuto in modo che appaia più frequentemente nei risultati di ricerca e aumenti il posizionamento Google della pagina. È possibile dimenticare qualcosa, e sono ci troppe informazioni da gestire. Ecco perché vale la pena di essere sempre aggiornati sui migliori consigli SEO dei migliori esperti di marketing. Assicurati che stai utilizzando il giusto approccio SEO quest’anno! 

Prendere spunto per il SEO dai migliori esperti di marketing 

Ecco alcuni consigli SEO dei migliori esperti di marketing che possono guidarti nelle tue campagne dei prossimi mesi.

Un buon SEO è prestare attenzione a tutti i dettagli che la maggior parte dei blogger ignora. Dall’uso del plug-in Yoast, allo scrivere per le persone, alla creazione di risorse approfondite che si collegano a siti di fiducia e che si collegano a contenuti sempre popolari e rilevanti. Fai quello che gli altri si rifiutano di fare per posizionarti per parole chiave semi-competitive e anche competitive. Spendi 1-3 ore in più per pubblicare un post ottimizzato per il SEO. I ritorni dal punto di vista del traffico mirato, della comunità e della costruzione del brand sono stupefacenti.

Ryan Biddulph

Come fare SEO nel miglior modo possibile? Devi ottimizzare i tuoi contenuti per mirare al tuo pubblico desiderato. Puoi farlo creando materiali facili da leggere. Puoi usare spazi bianchi, titoli, paragrafi brevi e foto correlate per rendere la pagina facile da digerire e massimizzare il tempo dell’utente sulla pagina.

Includi link essenziali ad altri contenuti del tuo sito web. Possono offrire collegamenti interni rilevanti per indirizzare la domanda del tuo lettore. Questo ridurrà drasticamente il bounce rate e porterà le persone sul tuo sito web. Puoi anche usare le parole chiave per rispondere ad altre domande che gli utenti possono avere in mente dopo aver visto il contenuto. Fornire semplicemente il contenuto che il cliente sta cercando non è più sufficiente. Le pagine devono includere ulteriori dettagli che il consumatore potrebbe cercare. Fornire dettagli aggiuntivi aiuterebbe a trattenere l’utente e a dire ai motori di ricerca che il contenuto del sito web risponde alla domanda di ricerca e contiene un valore aggiunto che altri aspetti del contenuto potrebbero non essere. 

 

📚  Potrebbe interessarti: Voice Search: 6 strategie SEO per il tuo successo futuro

 

Solo una strategia incentrata sull’utente è orientata al futuro. Questo è esattamente ciò che vogliono i motori di ricerca: dare all’utente i migliori risultati di ricerca. Se è inutile per l’utente, è inutile per il tuo business. Invece di cercare di essere più intelligente dell’algoritmo, concentrati ancora di più sulla creazione di contenuti fantastici e utili per i tuoi clienti.

– Nina Baumann

L’ottimizzazione per i motori di ricerca non avviene immediatamente, né avviene a vuoto. Quando ci si impegna a fare SEO, bisogna impegnarsi ad andare avanti per molto tempo. Di solito, non avrai risultati immediati. Tuttavia, se smetti prima del tempo, lo sforzo che hai fatto sarà molto probabilmente vano.

Ci vuole tempo perché i motori di ricerca se ne accorgano e comincino a fornire contenuti ai consumatori. La cosa buona è che se i motori di ricerca iniziano a trovare i tuoi contenuti di valore, è più probabile che tornino a scansionare il tuo sito web

Se aggiorni il tuo sito quotidianamente con contenuti del blog, nuove pagine, nuovi articoli o elenchi e altri contenuti, il tuo sito può fare molto meglio di uno che sta fermo. Gli aggiornamenti quotidiani mostrano a Google e agli altri motori di ricerca che il tuo sito ha successo e che puoi fornire ai motori di ricerca i contenuti più aggiornati.

 

👉  Articolo consigliato: Come avere un perfetto posizionamento internazionale SEO?

 

La missione di Google è quella di fornire le informazioni del mondo agli utenti in modo accessibile e utile. La velocità della pagina sta diventando sempre più importante nel raggiungimento di questa missione, soprattutto sul web mobile. Stiamo iniziando a vedere forti correlazioni tra i tempi di caricamento delle pagine veloci e le classifiche di ricerca più alte.

Adam Krzywda

Un tempo di caricamento veloce è parte di una buona esperienza utente o UX. Tuttavia, c’è di più. Il gigante dei motori di ricerca Google usa la velocità del sito come uno dei suoi fattori di ranking, specialmente per le ricerche su mobile. È possibile utilizzare l’applicazione PageSpeed Insights di Google per scoprire quanto velocemente il sito si carica per i visitatori. 

Le pagine lente non hanno un punteggio così alto nei motori di ricerca. Tuttavia, Google e altri motori di ricerca sono nel business di produrre i migliori risultati possibili. La buona notizia è che è possibile rendere il tuo sito web più veloce. Puoi personalizzare le tue immagini, usare una rete di distribuzione dei contenuti, minimizzare il tuo codice, o anche collaborare con un host web più veloce per velocizzare il tuo sito. 

 

✏️ Continua a leggere: Segnali che dimostrano che hai bisogno di un’agenzia SEO

 

I link sono molto importanti per trovare i contenuti. Quindi se nessuno linkasse mai il tuo sito web, allora avremmo difficoltà a riconoscere che esiste. Ma una volta che l’abbiamo trovato e abbiamo iniziato a scansionarlo, a indicizzare il suo contenuto e a vedere che è abbastanza buono, allora quei link in genere non risultano più così critici.

John Mueller

I link devono provenire da fonti rispettabili. Se provengono da siti web spam o spazzatura, si può ottenere una penalizzazione da parte di Google. L’algoritmo penserà che stai cercando di giocare sporco raccogliendo questi link spazzatura. Un buon collegamento richiede un po’ di lavoro, ma ripaga a lungo termine. Inoltre, non puoi ottenerlo artificialmente. È necessario fare un contenuto eccellente e attraente a cui la gente vuole collegarsi. Questi contenuti possono essere blog, immagini o video che puoi creare con un software di video editing. 

I legami autentici sono l’unico tipo di link che devi desiderare. I backlink sono anche una considerazione chiave di valutazione per i motori di ricerca. Sono spesso indicati come collegamenti in entrata, e sono un messaggio a Google e ad altri motori di ricerca che il tuo materiale è essenziale. 

strumenti seo
Strumenti per search engine optimization. Source: Unsplash

 

Google ti ama solo quando tutti gli altri ti amano per primi. 

Wendy Piersall

L’obiettivo di Google è quello di organizzare tutti i contenuti online e visualizzarli in modo che i link “migliori” appaiano in cima ai risultati di ricerca. Il numero di siti web che fanno riferimento o si collegano ai dettagli è uno dei segnali più significativi considerati dall’algoritmo di Google. Ogni collegamento è un voto a favore di quel sito web, dicendo a Google che ha bisogno di posizionarsi in alto nei risultati di ricerca.

Tuttavia, oltre a prendere i primi posti nelle pagine dei risultati del motore di ricerca o SERP, è necessario puntare ad essere nel featured snippet. Questi risultati appaiono sulla SERP, generalmente dopo gli annunci di Google ma prima che il resto dei risultati venga mostrato. Di solito sono accanto a un’immagine, una tabella o un video, facendoli risaltare ancora di più e mettendoli in un posto ancora migliore per rubare i clic anche ai punteggi più alti.

In questo video puoi imparare ancora di più di SEO 2021 👇

 

Oggi non si tratta di ottenere traffico, si tratta di ottenere traffico mirato e rilevante.

Adam Audette

Il SEO mira a produrre lead e ricavi, non solo a posizionarsi al primo posto. Cioè, le vostre strategie SEO dovrebbero iniziare con l’identificazione delle giuste parole chiave che alla fine guideranno le conversioni per il vostro business. Per trovare le parole chiave essenziali, potete usare lo strumento Keywords Planner di Google. Create contenuti lunghi e approfonditi mentre Google cerca il miglior risultato possibile da mostrare nel motore di ricerca.

Organizza tutte le parole chiave che trovi in due categorie, buying-intent e research-intent. Le parole chiave “buying-intent” sono quelle in cui il ricercatore sta molto probabilmente cercando di fare un acquisto. Le parole chiave di ricerca sono quelle in cui il ricercatore è molto probabilmente solo alla ricerca di informazioni. Concentrate i vostri sforzi SEO sulle parole chiave di intenzione d’acquisto prima per aumentare le vostre possibilità di generare lead e vendite.

 

🔍 Leggi di più: come pubblicizzare un’app utilizzando ASO e SEO per captare utenti?

 

Conclusione

Non molto tempo fa, il SEO era molto più fluido perché era più facile giocare con il sistema. Questo porta i motori di ricerca a offrire risultati spazzatura ai consumatori. Tuttavia, questa è l’ultima cosa che i motori di ricerca vogliono fare. Al giorno d’oggi, producono risultati coerenti poiché, se non lo fanno, i clienti smettono di usarli. 

Google cambia continuamente l’algoritmo, come fanno altri grandi motori di ricerca. Continuano a fare miglioramenti e modifiche per assicurarsi di produrre i migliori risultati possibili per il tuo pubblico. Devi assicurarti di conoscere i migliori consigli SEO per assicurarti che il tuo marchio appaia nei risultati migliori. 

Stai cercando un esperto di marketing per la strategia SEO del tuo 2021? Dicci di cosa hai bisogno! Saremo lieti di aiutarti.

Proyecto Marketing

[easy-social-share]