Press enter to see results or esc to cancel.

Michela Bruni in Sviluppo App Mobile

Caratteristiche che dovrebbe avere la tua app dedicata al turismo: Creare un app turistica

Una applicazione mobile puó ottenere migliaia di download se è ben sviluppata, ben disegnata e ha una buona strategia di marketing. Peró se non svolge una concreta necessitá e non ha una funzione specifica, per tanto che sia buona, essa non durerá a lungo. Questo esempio è molto comune specialmente nello creare un app turistica di un certo tipo.

Per esempio come le applicazioni create in particolar modo per l’estate. Ci sono applicazioni orientate specificatamente al turismo stagionale pertanto i download e l’utilizzazione di queste si limita a pochi mesi dell’anno. Sebbene questo non riduce la loro utilitá solo nei periodi estivi. Buoni esempi di queste applicazioni mobile potrebbero essere apps come quelle orientate alla spiaggia: iPlaya o iMedJelly.

Creare una applicazione turistica molto specifica in questo senso puó pregiudicare un ritorno del nostro investimento. Invece, una opzione per evitare questi problemi sarebbe quella di trasformare la nostra idea in un’applicazione utile e redditizia tutto l’anno.

Creare un app turistiche

Creare una applicazione turistica sará molto piú efficente se si seguono alcune regole o si tengono in considerazione determinate caratteristiche. A volte non sará possibile includerle tutte nel nostro progetto, peró dobbiamo specificarle:

  • Per qualsiasi periodo dell’anno. E’ certo che l’estate è la stagione in cui viaggia piú gente, peró non è l’unica. Ci sono persone che optano nel viaggiare in inverno, autunno e primavera. Quindi creare una applicazione turistica che si possa utilizzare in qualsiasi stagione è sempre un aspetto positivo
  • Utilitá offline. Molti sono i turisti che viaggiano fuori dall’Italia e non dispongono di connessione durante le loro vacanze. Nel creare una applicazione turistica dobbiamo tener presente che quante piú utilitá off-line abbiamo disponibili per l’utente, molto meglio sará. E’ l’esempio di apps di mappe e guide turistiche. Tripwolf è un buon esempio di questo tipo di app
  • Sia per facilitare la comunicazione quando viaggiamo all’estero, sia per raggiungere i mercati stranieri (per esempio turisti che visitano un paese di un’altra lingua)
  • Immagini, video, etc. Nel creare una applicazione turistica la componente audiovisuale genera sempre un grande impatto nell’utente, considerato che esso ha la possibilitá di aggiungere immagini o conoscere bene gli spazi di una cittá o di una localitá turistica attraverso l’applicazione turistica. In questo senso Yelp svolge molto bene questo lavoro di sfruttare al massimo del contesto e aggiungere materiale fotografico a ciascun punto delle grandi cittá.
  • Geolocalizzazione: Anche se puó risultare contrario a quello che abbiamo detto finora sulle funzioni offline, avere la possibilitá di accedere alle funzioni di geolocalizzazione quando abbiamo connesione sará sempre un plus e risulterá molto utile. Applicazioni come El Tenedor, ideali per conoscere i migliori ristoranti di una nuova localitá durante le vacanze, utilizza con successo questa funzione.

Commenti

Comments are disabled for this post