Press enter to see results or esc to cancel.

Luca Martelli in Clienti

I diversi tipi di sviluppo web per far crescere la tua attività

Se vogliamo dedicarci allo sviluppo web dobbiamo avere le idee chiare su cosa fare nei diversi casi. Perché non è sufficiente mettersi davanti allo schermo e scrivere codici se non abbiamo bene in mente un modello da seguire.

Il vantaggio dello sviluppo web è che la nostra pagina web potrà essere visualizzata su qualunque tipo di dispositivo, cosa che ci permetterà di raggiungere un gran numero di utenti.

sviluppo web 1

Di seguito vedremo le differenti tipologie di pagine web che si possono sviluppare. In questo modo potremo aiutarti nell’individuare la soluzione di cui hai bisogno.

Sviluppo di una pagina web statica o dinamica?

Questa è una delle prime domande che bisogna porsi quando si inizia lo sviluppo. Questa decisione è obbligatoria poiché da questa dipenderà lo stile della tua pagina web.

Pagina web statica

Vengono mostrate informazioni che non prevedono modifiche. Questo tipo di sito è un modo rapido e semplice per avere una presenza su internet. L’utilizzo di queste pagine non comporta alcun inconveniente, purché non si debbano aggiornare i contenuti di frequente e non si debba aggiornare il codice.

Pagina web dinamica

Questi siti sono più complessi ma hanno il vantaggio che possono essere alimentati con dati conservati in database. Il loro pregio è quello di poter essere aggiornati in modo veloce e semplice.

Dopo aver visto i diversi tipi di pagina web esistenti, possiamo scegliere quale implementare.

Che tipo di sviluppo web conviene scegliere?

Per scoprire di quale tipo di sviluppo web abbiamo bisogno, andiamo a vedere le diverse situazioni nelle quali potremmo trovarci.

Privato o azienda che vuole essere presente su internet

Se l’unico obiettivo è quello di essere presente su internet, avere un sito che racconti qualcosa su di noi o ci faccia conoscere, la scelta migliore è una pagina web statica, dal momento che non avremo necessità di modificare frequentemente il codice per aggiornarla.

Se inoltre vogliamo ampliare la nostra presenza, potremo aggiungere nuove pagine con le quali apportare maggiori informazioni e se vogliamo aggiornarle, con articoli o con nuovi dati, dovremo installare un sistema di gestione dei contenuti o CMS.

Esistono molti tipi di CMS, specializzati nella pubblicazione di blog, creazione di portali, negozi online… Il principale pregio dei CMS è che si possono avere gratuitamente, anche se ne esistono alcuni a pagamento.

Azienda in cerca di clienti

Inserire il numero di telefono, l’indirizzo e l’email non ci garantisce che i visitatori si trasformino in clienti. Per fare questo è necessario mettere in atto alcune tecniche di marketing mobile, avere una grafica convincente e mostrare chiaramente i servizi e i prodotti offerti sul sito.

L’opzione più avanzata in questo caso è quella di inserire un negozio online, avere un amplio catalogo… In base al livello di personalizzazione e delle risorse dell’azienda si potrà scegliere una o l’altra soluzione.

Un portale internet

Se vogliamo spingerci più in là di una semplice pagina web aziendale con un negozio virtuale dobbiamo avere chiaro il target di utenti che raggiungeremo con il nostro portale.

Con l’arrivo di internet 2.0 molti di questi portali si sono trasformati in piccole community dove sono gli stessi utenti ad apportare la maggior parte delle informazioni.

Servizio web

Questo sarà l’ultimo esempio che vedremo. Ciò nonostante può risultare uno dei più difficili da mettere in atto per la sua complessità. Avremo bisogno di molte risorse, una buona base di ingegneria e parecchie ore di programmazione.

Ci troviamo di fronte al tipo di progetto web che consuma più risorse, e non per quello che l’utente può ottenere da esso, ma per tutto quello che ci sta dietro..

I siti web di questo tipo includono diversi API, che ci permetteranno di realizzare chiamate, inviare email, vedere video, analizzare i mercati… Grazie a queste API saremo in grado di realizzare tutto ciò per cui sono state programmate.

sviluppo web 2

Come si può vedere, esistono diversi tipi di sviluppo web che dobbiamo conoscere sia come sviluppatori che come clienti. Questo è un punto davvero importante per la nostra attività poiché altrimenti non saremmo in grado di offrire il servizio che vogliamo.

Praticamente l’85% dei siti internet al giorno d’oggi fanno parte dei primi esempi che abbiamo illustrato. Questo poiché la maggior parte delle aziende e dei privati cercano una buona presenza su internet.

Tuttavia gli ultimi sono adatti ad un tipo di clienti più esigenti e a progetti di maggior caratura. Ovviamente, quindi, le aziende che optano per queste tipologie vogliono integrare al meglio i loro servizi al mondo della rete.

Questa infatti sarà la maniera migliore per ottenere potenziali clienti, per cui è importante valutare bene se alla nostra attività convenga optare per una pagina web statica o dinamica e con quale livello di sviluppo. Per farvi un’idea di quanto possa costare creare una pagina web vi consigliamo di consultare il nostro strumento online.

abbiamo-sviluppatori

Commenti

Comments are disabled for this post