Press enter to see results or esc to cancel.

Michela Bruni in Clienti

Facebook chiude Parse: Stai cercando sviluppatori app per spostare il tuo progetto?

Ieri, giovedí 28 gennaio 2016 Facebook ha deciso di chiudere Parse, il servizio di backend per lo sviluppo mobile utilizzato da molti sviluppatori di app. Facebook aveva acquistato la start up nel 2013 per la cifra di 85 milioni di dollari e con l’obiettivo di entrare a pieno nel settore mobile. Ora, due anni e mezzo dopo, annuncia l’intenzione di chiudere il servizio.

Forse molti di Voi hanno giá sentito parlare di Parse, ma non avete molto chiaro come questo inciderá sulla Vostra impresa o sulla Vostra applicazione mobile. Vediamo prima cos’è Parse, qual’è la portata di questo evento e che soluzione possiamo proporre per la Vostra app.

Cos’è Parse?

A volte le nostre apps hanno bisogno di connettersi con un server remoto. In questi si salvano databases e files che ci permettono di vedere nelle nostre apps immagini e testo, incluso quando si effettua il login e l’identificazione nell’app. Affinché questo funzioni abbiamo bisogno di installare un back-end nel server, in modo che, quando interagiamo con l’app, questa richieda l’informazione al server e una volta ricevuta la possiamo vedere sul nostro schermo.

Parse è esattamente un back-end che ci fornisce di strumenti e servizi all’interno del server. Uno dei suoi vantaggi è che ci permette implementare alcune funzionalitá in maniera predeterminata nelle nostre apps.

Nonostante quello che fa Parse lo potrebbero fare gli sviluppatori app con un server proprio, peró con molto piú tempo e il tutto sarebbe molto piú costoso. Per questo sono migliaia i professionisti che lo utilizzano. Di fatti nel 2014 erano oltre 500.000 le applicazioni costruite con Parse.

sviluppatori app

Alcune delle funzionalitá che offre Parse e che utilizzano migliaia di applicazioni sono:

  • Data: archivia files e dati
  • Push: invia notifiche push ai dispositivi degli utenti che possiedono la tua app
  • Analytics: analizza il comportamento dei tuoi utenti, visto che è molto importante per il successo della nostra app prestare molta attenzione al mobile marketing
  • Social: sfrutta i social networks, come per esempio, fare login con Facebook
  • Cloud Code: tecnologia nel cloud
  • Hosting: include l’hosting

 

Che effetti avrá la chiusura di Parse per la mia applicazione mobile?

Prima di analizzare il problema dobbiamo precisare che se la tua app utilizza Parse non dovrai preoccuparti perchè continuerá a funzionare. Ossia, il servizio continuerá a funzionare per le applicazioni che giá avevano integrato Parse nei propri back-end. Questo dovrebbe rincuorarti perchè Facebook, la rete sociale e proprietaria di Parse, ha deciso di darci fino a gennaio 2017 per poter traferire le nostre applicazioni in altri servers. A partire da quel momento le applicazioni mobili che utilizzano Parse smetteranno di funzionare.

Sviluppatori app per trasferire il mio progetto

Se la tua app è ospitata in Parse dovrai metterti a cercare sviluppatori app che ti aiutino a trasferire il tuo progetto in altri servizi di host. Alcune alternative a Parse che qualche aziende di sviluppo utilizza da tempo e che potrebbero essere una soluzione per il tuo progetto mobile sono  Amazon Web, Services, Softlayer, Azure e Google App Engine.

Comunque se cerchi realmente sviluppatori app che ti aiutino a trasferire la tua applicazione o gioco per dispositivi mobile, che siano progetti Android, iOS o qualsiasi altro sistema operativo, in Yeeply ti possiamo aiutare a trovare il professionista adatto alle tue necessitá. Aspettiamo la tua e-mail nella nostra casella di posta!

abbiamo-sviluppatori

Commenti

Comments are disabled for this post