Press enter to see results or esc to cancel.

Michela Bruni in Mobile Marketing

Guida per creare una strategia di mobile marketing in 5 fasi

9In questo articolo vogliamo mostrare come poter creare una strategia di mobile marketing per promuovere la vostra app. I ragazzi di SocialYou ci aiutano a definire una guida strutturata in cinque fasi per creare una buona strategia con questo fine.

mobile marketing

“Il marketing non è l’arte di vendere quello che si produce, ma sapere cosa produrre” Philip Kotler

Un pó di dati prima di iniziare

Il mercato della telefonia aumenta anno dopo anno. E’ una realtá che percepiamo giorno dopo giorno peró é anche un fatto supportato da dati. La Spagna rimane in testa in Europa per il tasso di penetrazione di smartphones come ci informa il report annuale redatto da “The App Date” sulla situazione delle apps in Spagna nel 2014.

Il rapporto conferma l’aumento del tasso di un 70% del livello di penetrazione degli smartphones e di un 30% dei tablets. Il numero totale degli utenti attivi di apps ammonta a 23 milioni.

Tuttavia, c’è sempre un peró, anche se siamo ancora in testa c’è stato un calo rispetto all’anno precedente del numero di download giornalieri, da 4 milioni dell’anno precedente agli attuali 3,8 milioni.

Uno dei motivi di questo calo si basa sul fatto che il mercato “mobile” spagnolo sta diventando sempre piú maturo, non tanto per il volume dei download di app ma per la durata e il tempo di utilizzo degli stessi da parte degli utenti.

Ossia, ora piú che mai è estremamente importante saper definire, sviluppare e implementare una strategia di mobile marketing adeguata dall’inizio fino alla fine del proceso affinchè la nostra app non rimanga abbandonata nel cimitero delle apps di qualsiasi smartphone. E sono molte le apps che finiscono lì!

Bene, adesso che facciamo? Diamo per scontato che abbiamo giá sviluppato l’app, realizzato i test idonei, controllato bugs, funzioni ecc. La fase di sviluppo è pronta. Come prepariamo ora la nostra strategia di mobile marketing? Te lo raccontiamo in 5 semplici passi:

Passi da seguire nella tua strategia Mobile Marketing

1. Studia il tuo target

Come in qualsiasi strategia di mobile marketing c’è bisogno di studiare e conoscere qual é il tuo target, la tua concorrenza ed il contesto. In base a come sará il tuo target e la tua concorrenza dipenderá dove concentrare i tuoi sforzi se verso un canale o l’altro nel momento di stabilire la tua strategia definitiva di mobile marketing.

mobile marketing

2. Definire il tuo modello di business

Tieni chiaro quale sará il modello di business della tua app, in base a questo articolerai una o l’altra tipologia di strategia per monetizzare la tua applicazione. I principali modelli di business per Apps sono:

a) Modello Freemium: è il modello di business per eccellenza nel mercato spagnolo. Nel 2013 il modello di apps freemium fu quello che ottenne i risultati maggiori. La funzione di questo modello è di offrire una versione limitata dell’applicazione in forma gratuita con l’obiettivo di raggiungere la massima quantitá di download possibili in modo che gli utenti possano famigliarizzare con le sue funzioni. Una volta arrivati a questo, dalla versione gratuita si offre agli utenti le funzionalitá della versione a pagamento, la quale si puó ottenere indirizzandosi al Market Place indicato.

b) Modello di pagamento per contenuto: è simile al precedente. Il concetto si basa su una applicazione dove si limita parte del contenuto e dove gli utenti possono ampliarlo scaricando estensioni dalla propria applicazione senza necessariamente dirigersi al Market place.

c) Modello Abbonamento: in questo modello l’utente accetta di sottoscrivere un abbonamento a una app che fornisce contenuto in forma periodica. La differenza tra questo modello e quello del contenuto riguarda il livello di impegno acquisito dall’inizio.

d) Vendita del prodotto: in questo modello il download dell’app risulta gratuita con la conseguente intenzione che l’utente faccia qualche acquisto di prodotti o servizi attraverso l’applicazione. Ampliamente utilizzato l’e-commerce che ha saputo utilizzare le apps come forma per aumentare gli introiti.

3. Realizzare ASO

Si o si. Prima del lancio della tua app devi definire la strategia ASO (APP Store Optimization) corrispondente.

Cos’é ASO? Sarebbe il SEO delle applicazioni mobili. Ossia, devi realizzare tutti i passi necessari per ottimizzare la tua applicazione in modo che questa appaia nei primi risultati nel momento in cui un utente cerca il suo store di applicazioni corrispondente. Come qualsiasi progetto SEO si basa sulla selezione e ottimizzazione delle parole chiavi. In questo modo si identificano le keywords ASO che un utente usa quando effettua ricerche per trovare un’app. L’obiettivo primario è apparire al di sopra della concorrenza nei risultati di ricerca degli stores di applicazioni mobili.

4. Investire in campagne CPC

Alla tua portata ci sono diverse opzioni in merito alle campagne di investimento nelle reti display. Ora dovrai definire il modello di azione di cui ti vorrai dotare: modelli CPC (costo per click), o CPL (costo per lead), oppure CPI (costo per installazione) ecc.

mobile marketing

Definire un investimento minimo di avvio e successivamente testare, analizzare la concorrenza e misurare i risultati per aumentare o diminuire l’investimento a favore dei risultati ottenuti.

È anche possibile avviare una campagna di investimento con l’aiuto di Facebook Ads che ti aiuti sia a promuovere la tua app, sia a raggiungere il numero maggiore di download, direttamente dal newsfeed o dalla home page dell’utente.

5. Non ti dimenticare dei canali tradizionali

Ultimo peró non per questo meno importante. Ricorda: utilizza il resto dei canali che hai a tua disposizione! Una campagna efficace è quella che sfrutta tutti i canali a tua disposizione, combinare così mezzi online come offline per portare la tua strategia di marketing al successo.

  • Online: la tua pagina web, i tuoi social networks, strategie con bloggers dedicate al settore delle apps, influencers, e-mail marketing, ecc. Hai a tua disposizione una moltitudine di mezzi online che non puoi non utilizzare.
  • Offline: se disponi di mezzi sufficienti lancia campagne di promozione in radio, televisione, stampa ecc

E tu…che strategie utilizzi per promuovere la tua App? Diccelo nei commenti!

esperti-marketing

Commenti

Comments are disabled for this post