Home » Trends e Skills » IT Outsourcing: Aspettative vs. Realtà — Lezioni degli esperti
IT Outsourcing: Aspettative vs. Realtà — Lezioni degli esperti

IT Outsourcing: Aspettative vs. Realtà — Lezioni degli esperti

L’IT outsourcing, ovvero l’esternalizzazione di servizi informatici, è una realtà ogni giorno più frequente. La riduzione dei costi o la disponibilità di professionisti qualificati sono alcuni dei vantaggi maggiori. 

Aziende di ogni dimensione, da piccole PMI a giganti tecnologici, ricorrono all’esternalizzazione di servizi IT sia una tantum che in modo ricorrente, per  completare i propri team. 

Nell’articolo di oggi vedremo quali sono le aspettative e la realtà, poiché, nonostante possa essere di grande aiuto, non è esente da rischi. Scopri quali sono i pericoli maggiori di questa pratica e come puoi evitarli in modo che tutto fili liscio. 

IT Outsourcing: aspettative vs. realtĂ 

due persone scrivendo su una lavagna
Riunioni interne. Fonte: Unsplash

L’IT outsourcing comporta alcuni rischi che vale la pena prevedere. Solo così, è possibile anticiparsi ed evitare complicazioni. Vediamo alcuni dei rischi piĂą frequenti che abbiamo osservato in alcuni clienti, e come li abbiamo risolti. Prendi nota!  

Mancanza di fiducia nell’impresa subcontrattata

Aspettativa: Quando si contrattano servizi IT per aziende, l’ideale è che il team si integri come se fosse uno in più del gruppo. Deve esserci una comunicazione fluida, e obiettivi condivisi.

Realtà: Quando il team si trova a lavorare da remoto, sia in un altra parte della città, o anche in un altro paese, molte imprese temono la mancanza di impegno. Sarà in grado di rispondere a ciò di cui ho bisogno? Sarà in linea con il budget? 

Soluzioni: Per risolvere questa mancanza di fiducia, serve fare una buona preselezione.  

  •  Fai una lista delle aziende di servizi IT, con informazioni oggettive:
    • Traiettoria dell’azienda, da quanti anni è nel mercato. 
    • Numero di progetti gestiti e i casi di successo, con informazioni sul cliente, il progetto trattato, le sfide e quali sono state le soluzioni.  
    • I riferimenti nelle reti sociali professionali sono un indicativo della reputazione dell’impresa. 
  • Definisci chiaramente qual è il lavoro che vuoi esternalizzare: quali sono i KPI dell’azienda, stabilisci i traguardi del progetto e definisci quali competenze ed esperienze saranno necessari.

 

👉🏻 Ti potrebbe interessare | I 10 profili IT più ricercati nel lavoro post COVID-19

 

Dubbi circa la confidenzialitĂ  e le implicazioni legali

Aspettativa: Tutti i componenti del tuo team devono garantire la confidenzialitĂ  del progetto.

RealtĂ : Probabilmente hai preso accordi con i tuoi lavoratori sulle misure da prendere in merito alla confidenzialitĂ  del contratto, ma ci sono dubbi su come mantenere la confidenzialitĂ  e le implicazioni legali nel ricorrere all’outsourcing informatico. 

Soluzioni: 

  • Firma un accordo di confidenzialitĂ  (NDA) con l’azienda di servizi IT. 
  • Includi nel contratto le clausole necessarie che specifichino punti come i diritti di proprietĂ  intellettuale, la confidenzialitĂ , la responsabilitĂ  e la protezione dei dati. Questo è qualcosa di assolutamente necessario quando si lavora con aziende situate in altri paesi.

Differenze culturali, di comunicazione o di fuso orario

Aspettativa: Tutto il team tecnico che partecipa nel progetto, deve condividere degli obiettivi comuni e comunicare facilmente per concludere con successo. 

Realtà: Se il team esternalizzato è in un altro paese, possono sorgere differenze culturali o linguistiche che possono complicare la comprensione. Inoltre, se c’è una grande differenza oraria, può darsi che ci siano problemi di coordinazione per avanzare nel progetto di pari passo. 

Soluzioni: 

  • Prima di scegliere un team esterno, indaga sulla cultura dell’azienda per assicurarti che condividiate valori e modalitĂ  di lavoro. 
  • Sempre quando possibile, scegli fornitori con fuso orario simile a quello della tua azienda, cosicchĂ© i team interni ed esterni coincidano il piĂą a lungo possibile durante la giornata di lavoro.

Mancanza di analisi previa 

Aspettativa: In un progetto di rilievo, il lavoro preliminare di un analista di mercato è fondamentale per garantire che la funzionalità del progetto sia allineata con gli obiettivi del business. Perciò è importante che sia integrato con il team durante tutto il procedimento.  

Realtà: A volte, una volta iniziato il progetto, si lascia da una parte l’analista di mercato, cosa che può portare ritardi e sovraccosti se il prodotto non soddisfa le necessità del business. 

Soluzioni: L’analista di mercato deve essere presente in tutte le fasi del progetto per assicurare una buona comunicazione in tutto il team. 

E6 Ebook transformaciĂłn digital

Compagnie che delegano i servizi IT

logo di Google su una parete
Logo di Google. Fonte: Unsplash

L’esternalizzazione dei servizi IT non è limitata alle grandi imprese, anzi è una situazione che può aiutare ogni tipo di azienda. Vediamo alcuni esempi.

Esternalizzazione IT per startups

Le startups possono trovare nell’esternalizzazione IT un grande alleato. Soprattutto nelle tappe iniziali, al delegare lo sviluppo, queste possono beneficiare dell’esperienza e delle conoscenze di sviluppatori esperti, ma senza sostenere le spese salariali, spese d’ufficio e tutto ciò che implicherebbe un’assunzione vera e propria.  

WhatsApp iniziò come startup nel 2009 e una delle sue prime decisioni fu esternalizzare lo sviluppo dell’app originale a uno sviluppatore iOS russo, Igor Solomennikov che, in seguito, si incorporò come CIO dell’azienda. 

 

🔎 Contenuto consigliato | Le 24 startups tecnologiche più innovative [2020]

 

IT Outsourcing per PMI

Le PMI troveranno un grande alleato nell’esternalizzazione di servizi IT. Sviluppo software, supporto tecnologico per i clienti, cybersecurity… Sono molti i servizi che si possono affidare ad un appoggio esterno all’azienda.  

Alcuni dei vantaggi per le PMI è il risparmio di personale, oltre al poter fare affidamento su professionisti preparati, che non devi formare. Dall’altro lato, esternalizzando una parte dei tuoi servizi, potrai concentrarti sulla crescita del tuo business e occuparti solo di supervisionare il lavoro esternalizzato.

IT Outsourcing per grandi aziende

Nonostante le grandi imprese siano solite fare affidamento su enormi team informatici, possono anche usufruire di grandi benefici nell’esternalizzazione di servizi IT. L’apporto di nuovi punti di vista, professionisti esterni che si uniscono allo sviluppo di progetti e che supervisionano la qualità dei nuovi prodotti, sono alcuni dei principali motivi per i quali i giganti tecnologici ricorrono all’outsourcing informatico.

Per aziende come Google, Alibaba, Pinterest, Salesforce e Github per esempio, fare affidamento puntualmente a sviluppatori esterni, aiuta ad integrare lo sviluppo interno ed a realizzare nuovi progetti. 

Conclusione

Come hai notato, esternalizzare servizi IT è più comune di quello che pensi, ed in aziende di ogni genere. Si tratta di uno strumento molto versatile affinché le aziende arricchiscano i loro progetti, accelerino il loro sviluppo e riducano i costi. Può anche comportare rischi ma se previeni e punti su un partner digitale esperto, ci saranno solo vantaggi. Mettiti in contatto con Yeeply e trova i professionisti di cui hai bisogno ad un solo clic di distanza. 

Proyecto Digital

Written by

Yeeply
Yeeply

Yeeply è una piattaforma specializzata nello sviluppo di applicazioni mobile e siti web personalizzati. Dal 2012 i nostri clienti si affidano a noi per lo sviluppo dei loro progetti e noi lavoriamo con professionisti certificati a livello tecnico: sviluppatori di app mobile o sviluppatori web freelancer, grandi software house ed agenzie. Creare un’app o un sito web non è mai stato così veloce, semplice e sicuro! Pubblica il tuo progetto digitale su Yeeply e rendi la tua idea realtà, il nostro team ti guiderà nel processo.