Home » Web » Il Modo più Veloce e Sicuro per Assumere un Web Designer

Il Modo più Veloce e Sicuro per Assumere un Web Designer

Il Modo più Veloce e Sicuro per Assumere un Web Designer

Sebbene sia molto comune richiedere servizi di web design, molte startup e PMI hanno dei dubbi quando è il momento di trovare questo tipo di professionista. Le domande più frequenti sono come trovare il miglior web designer o quali passi bisogna compiere per realizzare un progetto web. 

Di seguito ti presentiamo una guida in modo che tu possa riconoscere i fattori chiave da tenere in considerazione quando assumi un web designer, per ottenere così un servizio di qualità.

Indice

Cosa devi sapere prima di assumere un web designer?

Che sia attraverso un’agenzia, una software house, una piattaforma di sviluppo web o un freelance, devono essere chiari alcuni punti che ti aiuteranno a scegliere il miglior professionista.

Conoscere gli aspetti generali del processo di sviluppo renderà facile conoscere le proprie esigenze e, quindi, trovare il professionista in grado di soddisfarle.

1. Obiettivo del progetto 

Cioè, cosa speri di ottenere con il tuo sito web, quali obiettivi vuoi raggiungere e quali bisogni speri di coprire attraverso lo sviluppo del tuo sito web.

Potresti voler costruire un progetto da zero o finire un sito web incompiuto. Anche se potrebbe essere necessario aggiungere più di un semplice pulsante o bottone CTA. In quest’ultimo caso serve un professionista che, oltre alla progettazione, possa integrare il sito web con CRM, CMS o server di cloud hosting per archiviare i dati degli utenti. 

2. Scopo e obiettivi del progetto

Sia che tu voglia creare o aggiornare il tuo sito web, è consigliabile creare un elenco che includa il numero di pagine, intestazioni, pulsanti, menu o qualsiasi altro elemento che desideri includere.  

Questo elenco di design/funzionalità (UX) Aiuterà il progettista a darti una stima del tempo e del budget del progetto.

Trasmettere la nostra idea grafica (UI) come colori, logo, caratteri, ecc., faciliterà inoltre il lavoro e sarai in grado di raggiungere i tuoi obiettivi più in fretta.

 

👉 Articolo correlato | Creazione web: 12+1 domande da porsi prima di costruire il tuo sito 

 

3. Definire il budget iniziale 

I budget di sviluppo web possono variare molto, poiché dipende dalle dimensioni del web, se si tratta di un sito web aziendale, Marketplace, e-commerce, o se devono essere integrate funzioni complesse, ecc.

Ecco perché conviene avere un’idea indicativa del nostro budget per evitare spiacevoli sorprese.

Ecco un link che porta a un simulatore di prezzo/preventivo web design in modo da poter iniziare a valutare quanto può costarti il tuo sito web e vedere varie tariffe di servizi web design.

4. Definire la metodologia di lavoro

Inizialmente, devi effettuare un’analisi o una fase di Discovery / Design Thinking con il team di lavoro e/o il project manager del progetto. 

In questa fase, oltre alla pianificazione del progetto e del budget, verranno determinati gli strumenti, i tempi di consegna e quale persona del team sarà in contatto con il cliente durante lo sviluppo.  

Se segui una buona strategia di lavoro, risparmierai errori, tempo e denaro.

5. Richiedi il portfolio al team

Il candidato ideale deve soddisfare alcuni requisiti tecnici che puoi comprovare attraverso il suo portfolio, per garantire che possa soddisfare lo sviluppo del progetto

Tuttavia, ci sono anche altri requisiti che potrai scoprire in un colloquio. In questo modo potrai scoprire, prima di assumere il designer, se il candidato ha altre competenze necessarie per il corretto svolgimento del progetto. Queste abilità sono, ad esempio, una buona comunicazione e accessibilità, che aiuteranno a far funzionare il tutto correttamente.

“Stai cercando un web designer freelance a Milano o Roma?

!Contattaci

servizi web design
I vantaggi di assumere un web designer o un’agenzia web designer. Fonte: Pexels

Meglio assumere un web designer o un’agenzia freelance?

Dipende!

Un web designer freelance è un professionista autonomo che offre il proprio tempo, le proprie conoscenze e la propria esperienza per dare forma al proprio sito web. Lavora da solo, anche se a volte può associarsi con altri professionisti, ad esempio copywriter, per migliorare il risultato.

Invece, un’agenzia è un’azienda di design in cui lavorano diversi professionisti. Hanno un sistema di lavoro organizzato che consente loro di realizzare più progetti contemporaneamente e coprire, nello stesso team, esigenze o servizi diversi come design, SEO, contenuti…

Entrambe sono buone opzioni, ma ci sono fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere l’opzione più adatta al nostro caso.

 

📱Potrebbe interessarti | Primi 5: siti Web con un’interfaccia utente (UI) impressionante

 

I designer freelance, che lavorano da soli, hanno un volume di progetti inferiore a quello che un’agenzia può assumere. In termini generali, un designer freelance potrà dedicare più tempo al tuo sito web, ma potrebbe anche avere una lista d’attesa.

La comunicazione con il libero professionista è diretta e personalizzata, senza intermediari. Nelle agenzie di solito c’è un responsabile della comunicazione con i clienti e, sebbene ci informino di qualsiasi novità, la comunicazione non sarà così fluida.

Il prezzo dei web designer freelance è solitamente inferiore, anche se tutto dipende dalla loro esperienza e reputazione. Le agenzie di solito fanno pagare di più, poiché hanno un team completo di professionisti che ci lavora. Ma le agenzie offrono più rapidamente servizi che possono essere integrati con copywriting, SEO, ecc.

A seconda del tipo di progetto, l’una o l’altra opzione farà a caso tuo. Ecco alcuni suggerimenti per assumere un web designer o un’agenzia.

  1. Il web designer freelance è una buona opzione per creare pagine di piccole e medie dimensioni, servizi professionali, consulenza, blog personali… può gestire progetti più ambiziosi, ma i tempi di consegna saranno più lunghi. 
  2. Le agenzie sono perfette per lavorare su siti web di grandi aziende che devono essere pronti in breve tempo, poiché possono coinvolgere molti dei loro designer nel progetto. Possono occuparsi di pagine web più piccole, ma rischi di perdere il contatto più stretto e personalizzato con il professionista.

Ebook 2 Web Descarga

Cosa fare se il tuo sito web non è completo (e devi completarlo)

A volte le aziende e le startup hanno problemi con il team di sviluppo e il sito web rimane incompiuto. Di solito succede perché l’azienda si rivolge a profili non professionali o cerca un prezzo basso. E a volte l’economico diventa costoso.

Se ti trovi in questa situazione, ti lasciamo un elenco di cose da tenere in considerazione in modo che la stessa cosa non ti accada di nuovo. 

1. Di che tipo di sviluppatore hai bisogno?

Non c’è niente di più comune che commettere un errore quando si sceglie un profilo da assumere.

Spesso chi vuole sviluppare un’applicazione non sa se dovrebbe assumere un web designer o uno sviluppatore web. Qual è la differenza?

Un web designer è il professionista che è responsabile dell’aspetto del tuo sito web, ovvero del web design. Crea le icone, struttura e definisce che tipo di immagini o fotografie appariranno. Lavora con Photoshop e altri programmi di progettazione grafica. Un web designer, oltre a lavorare sulla parte estetica, ne eseguirà anche l’implementazione poiché conosce HTML, CSS o JavaScript.

Invece, uno sviluppatore è una persona che scrive e lavora con il codice. Può entrare nel web, modificare file e creare una pagina da zero. Lavora con editor di codice e altri strumenti relativi allo sviluppo.

 

💥 Articolo consigliato | Sviluppo software personalizzato: quando e perché la tua azienda ne ha bisogno?

 

2. Quali competenze stai cercando?

Per assumere il professionista ideale, devi sapere se il tuo sito web necessita di miglioramenti a livello di front-end, back-end o entrambi

Gli sviluppatori front-end spesso sono dei web designer (con una maggiore conoscenza di codice), in quanto si prendono cura dell’aspetto grafico. Invece, gli sviluppatori del back-end si occupano della parte che sta dietro il design e di funzionalità come la velocità e altri aspetti tecnici. 

Se il web necessita di miglioramenti sia front-end che back-end, avremo bisogno di un generalista o anche chiamato sviluppatore full-stack, che sarà in grado di creare siti web completi da zero, inclusi design, implementazione e codifica. 

3. Devi contattare il vecchio sviluppatore?

Quando un progetto viene lasciato a metà, affinché un nuovo professionista possa riprenderlo, dovrai raccogliere alcune informazioni che il progettista iniziale può fornirti:

  • Informazioni sul Back-end e sulla tecnologia utilizzata       
  • Codice sorgente
  • Linguaggio di programmazione utilizzato       
  • Tipo di API utilizzate       
  • Mockup grafico e informazioni Front-end (UI)
  • Progettazione wireframe/esperienza utente web (UX)
  • URL della pagina di destinazione sviluppata, se esiste.
  • Github dove vengono raccolte tutte le informazioni

 

🔍 Continua a leggere | Budget web: quanto può costare, cosa includere e cosa no

 

Yeeply è la piattaforma di sviluppo web design più sicura

In Yeeply abbiamo i migliori web designer italiani, da freelance, agenzie o software house. Certifichiamo personalmente i professionisti con cui collaboriamo. 

Se vuoi avviare un web design o un’app design, ti metteremo in contatto con i professionisti di cui hai bisogno. Ti forniremo anche tutte le informazioni che cerchi e ti daremo consigli. Se hai bisogno di assumere un web designer a Milano, trovare un web designer a Roma o Torino, Napoli… sei nel posto giusto!

Aiutiamo tutti i tipi di aziende, sia a sviluppare i loro siti web da zero, sia a completare quelli rimasti incompiuti. Il tutto grazie ad un servizio di assistenza tecnica e outsourcing di qualità.

Mettiti in contatto con noi e scopri tutto ciò che i nostri esperti possono fare per te.

[nome sc=”bp-web”]