Home » Digitalizzazione » Obiettivo le Imprese: il nuovo Portale online per gli incentivi finanziati dal Mise

Obiettivo le Imprese: il nuovo Portale online per gli incentivi finanziati dal Mise

Obiettivo le Imprese: il nuovo Portale online per gli incentivi finanziati dal Mise

Un Portale online del Mise messo a disposizione dal ministero dello Sviluppo Economico, il cui obiettivo è divulgare informazioni relative ai numerosi bonus e incentivi messi a disposizione dallo Stato per gli imprenditori e le proprie imprese.

Indice: 

Cos’è il Portale online sviluppato dal Mise

Il Portale online, sviluppato dal ministero dello Sviluppo Economico, è uno strumento agile e diretto messo a disposizione degli imprenditori a partire dello scorso 2 Giugno 2022. Al fine di promuovere ed agevolare l’iniziativa imprenditoriale, il Mise eroga fondi e finanziamenti indirizzati alla crescita delle imprese.

Qui il link al Portale: incentivi.gov.it

Grazie al Portale gli imprenditori potranno richiedere le agevolazioni per realizzare gli investimenti necessari alla crescita del proprio business.

“Navigando all’interno della piattaforma – ha affermato il ministro Giorgetti – si possono trovare tutte le informazioni utili sugli incentivi del Mise. Una bussola che permette di orientarsi tra le agevolazioni previste da bandi e provvedimenti dedicati allo sviluppo del tessuto produttivo del Paese. 

È un’opportunità – conclude il ministro – per realizzare idee e progetti imprenditoriali, investire in competitività, valorizzare il territorio, coltivando e concretizzando i sogni imprenditoriali”.

E6 Ebook transformación digital

Come trovare i finanziamenti all’interno del Portale Mise

Navigare all’interno del Portale online Mise è facile e intuitivo. Il percorso per trovare i finanziamenti inizia dalla homepage. Grazie a una dettagliata classificazione delle procedure guidate e delle varie misure si può trovare l’incentivo seguendo uno dei quattro percorsi

  • Profilo: suddiviso in aspiranti imprenditori, imprese e professionisti, ente/istituzione o cittadini; 
  • Parola chiave;
  • Categorie di interesse: Startup/Sviluppo d’impresa, Imprenditoria femminile, Digitalizzazione, Innovazione e ricerca, Sostegno liquidità, Sostegno investimenti, Crisi d’impresa, Transizione ecologica, Inclusione sociale, Internazionalizzazione;
  • Esplorando l’intero catalogo e utilizzando filtri.

 

📚 Articolo correlato | Trova il miglior professionista digitale per la tua azienda

 

La scheda descrittiva per ogni incentivo

Ogni incentivo selezionabile è accompagnato da una scheda sintetica, con le informazioni dettagliate del finanziamento, che riporta in sintesi la misura, a chi si rivolge, cosa prevede, la data di chiusura e apertura del bando, la tipologia d’impresa che può richiedere il contributo, le specifiche tecniche e i costi ammessi, l’ambito territoriale, le indicazioni per consultare la modulistica necessaria e i riferimenti per agevolare la compilazione della domanda.

Il portale permette di trovare tutte le iniziative del ministero dello sviluppo economico, in continua interrelazione con il sito del Mise.

In una seconda fase invece sarà aperto anche alle misure e le sovvenzioni di altre amministrazioni centrali o degli enti territoriali. 

È inoltre prevista un’area riservata alle pubbliche amministrazioni per offrire report e dati aggiornati utili alla programmazione e alla conoscenza dello stato delle misure in tempo reale.

 

Portale mise online per imprese
Finanziamenti Mise per le imprese. Fonte: incentivi.gov.it

Perchè utilizzare il Portale Mise e i vantaggi per le imprese

Grazie al Portale online Mise gli utenti avranno a disposizione tutte le informazioni utili per accedere agli incentivi di cui spesso non possono usufruire a causa della troppa burocrazia e di notizie frammentate. 

Si tratta di una semplificazione per velocizzare le procedure amministrative, ridurre gli oneri e dare maggiori certezze sulle tempistiche per ottenere i contributi

 

👉 Potresti essere interessato a: Fondi europei per la digitalizzazione delle PMI 2021

 

Gli incentivi più richiesti

Nella sezione “I più richiesti” è possibile avere una panoramica degli incentivi del Mise più sollecitati. In particolare troviamo:

1. Nuova Sabatini – Beni Strumentali

La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. La spesa ammessa va da €20.000 a €4.000.000 mirati a sostenere gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. 

Informazioni aggiuntive nella sezione “A chi si rivolge” del Portale Mise. 

2. Ecobonus

Ecobonus è la misura promossa del Ministero dello Sviluppo Economico che offre contributi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni, così come previsto dalla Legge di Bilancio 2019. La spesa ammessa va da €750 a €8.000. Scopri qui Cosa prevede l’incentivo Ecobonus. 

3. Fondo impresa donna

Con una spesa ammessa fino a €400.000, “Fondo impresa donna” mira a sostenere la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese guidate da donne attraverso contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

Si rivolge alle imprese femminili di qualsiasi dimensione, di nuova costituzione o già costituite, con sede in tutte le regioni italiane. 

Anche le persone fisiche possono presentare domanda di finanziamento, con l’impegno di costituire una nuova impresa o di avviare un’attività di lavoro autonomo dopo l’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Ecco cosa prevede

Transformazione Digitale