Home » Mobile Marketing » Perchè hai bisogno di un growth hacker per la tua startup?
Perchè hai bisogno di un growth hacker per la tua startup?

Perchè hai bisogno di un growth hacker per la tua startup?

Il profilo del growth hacker è ancora una news per le aziende e per questo, senza nessun dubbio, devi poter contrattare uno per la tua startup. Può essere che ancora tu non ne sia a conoscenza, però inserire un esperto di growth hacker nel tuo team potrà essere solo un vantaggio.

Se vuoi sapere come può aiutarti un growth hacker di marketing, continua a leggere. Ti spieghiamo il perchè dovresti contattarne uno il prima possibile.

HAI BISOGNO DI SUPPORTO MARKETING? TROVA IL TUO TEAM end HubSpot Call-to-Action Code

Cos’è un growth hacker?

Già abbiamo parlato della figura del growth hacker nel nostro blog, ma per rinfrescarti la memoria, si tratta di un professionista la quale missione è di far crescere il business in maniera esponenziale, utilizzando il minimo delle risorse possibili.

Sean Ellis, è il creatore di questa metodologia, lo definisce come “una persona il cui vero nord è la crescita”.

Se hai una startup, avrai già definito i tuoi obiettivi di crescita. Per esempio: raggiungere 10.000 utenti attivi in 6 mesi. Ovviamente, la crescita è possibile quando si conoscono le azioni che si devono realizzare per poter raggiungere l’obiettivo nel tempo stabilito.

Così è quando entra in gioco un growth hacker. La sua unica missione è raggiungere questi obiettivi e, per questo, utilizzare una combinazione di conoscenze (marketing, analitica e programmazione) per poter spingere l’azione e dirigerla alla crescita.

Questo sì, il suo lavoro deve poter essere appoggiato da un team adatto, un investimento e tecnologia.

Quando bisogna contrattare un growth hacker?

Se la tua startup è appena nata e il tuo prodotto o servizio ancora non è stato validato, è meglio aspettare.

Perchè?

Quando una startup si trova in una fase iniziale, il volume degli utenti non è sufficientemente elevato per poter dare conclusioni. In aggiunta, non è strano che molti degli utenti siano conoscenti, amici o familiari.

Quando avrai un numero di utenti stabile, con un prodotto valido che viene realmente apprezzato, contratta un growth hacker. E’ il momento perfetto per crescere.

 

Ti aiutiamo a trovare un growth hacker per la tua azienda? Raccontaci prima ciò di cui hai bisogno.

Cosa può fare un growth hacker per la tua startup

Giorno dopo giorno è sempre più attivo il ruolo del growth hacker nel mondo delle startup, anche se questo tipo di azioni possono implementare in qualsiasi azienda. Tuttavia, la filosofia del lavoro del growth hacker si rispecchia molto bene nell’ecosistema delle startup, visto che si tratta di una sperimentazione. E’ abbastanza infallibile e meno rischioso del marketing tradizionale.

La sua funzione sarà capire i tuoi utenti, in ogni tappa del user journey, e non solo acquisire il traffico.

Le azioni del growth hacker si dirigono agli utenti affinché possano scoprire il prodotto, si innamorano e decidono di fidelizzarsi nel corso del tempo.

 

1. Attrarre gli utenti con i Social Media

Qualsiasi sia il tuo prodotto, i tuoi utenti sono attivi sui social media: Facebook, Instagram, Linkedin, Pinterest… Con creatività e conoscenza, un growth hacker ti aiuterà a definire le tue azioni nelle reti sociali con l’obiettivo globale della crescita.

Per questo verranno realizzati vari compiti per la tua azienda.

  • Definire i tuoi obiettivi. Con le sue azioni, stabilirà gli obiettivi che deve raggiungere con una visione SMART. Se scegli per esempio di raggiungere 10.000 utenti in 6 mesi, il growth hacker stabilirà gli obiettivi per ogni mese in maniera tale da raggiungere gli obiettivi complessivi.
  • Incontrare i tuoi utenti potenziali. Un growth hacker ti aiuterà a definire i funnels e a conoscere quali sono i tuoi utenti ideali. Se definisci bene chi è il tuo buyer persona  e sai l’età, occupazione, interessi, problemi… sarà molto più facile ed economico colpirli nelle reti sociali.
  • Spiare i tuoi competitors. In aggiunta, un esperto growth hacker studierà la strategia dei competitors nei social media. Adesso Facebook ha condiviso con tutti uno strumento molto utile per i marketers: la biblioteca di annunci. Uno strumento che ti permetterà di visionare le campagne che si stanno pubblicando dei competitors ed estrapolare idee nuove per i tuoi annunci su Facebook Ads.

immagine social media likes e facebook

2. Attrarre i clienti attraverso il SEO

Normalmente, le strategie SEO sono a medio termine, visto che è necessario del tempo affinché i cambiamenti in una web si vedano riflessi nei risultati di ricerca.

Inoltre, entra in gioco l’antichità del dominio e, se si tratta di una nuova startup, non c’è molto da fare.

 

Forse ti interessa: Segnali che dimostrano che hai bisogno di un’agenzia SEO

 

Arrivati a questo punto, come un growth hacker può catturare traffico attraverso il SEO?

  • Ottimizzando le parole chiavi long-tail. Sempre e quando queste siano relazionate con la startup. Ottimizzando una quantità importante di parole chiave long tail, allo stesso tempo dando valore agli utenti e ai motori di ricerca, migliora il posizionamento della web e si genererà traffico.
  • Creazione di una strategia di link building. Un growth hacker analizza la strategia del link building dei tuoi competitor per verificare se realmente vale la pena realizzarla in termini di crescita. Una persona che lavora nel SEO tradizionale, invece la realizzerà e basta. Un growth hacker solo lo farà se la considera una strategia utile per raggiungere gli obiettivi.

 

3. Migliora l’usabilità della tua web

In queste occasioni, un cambiamento minimo del design può supporre la differenza tra vendere o perdere tempo. Un esperto in growth hacking crea test A/B nella tua pagina web, per poter assicurare un’esperienza dell’utente migliore e affinché si possano raggiungere gli obiettivi pianificati.

 

Forse ti interessa: Growth Hacking: come ottimizzare la conversione del tuo sito web

 

4. Campagne di lead nurturing 

Anche se sembra ormai una vecchia strategia, l’email marketing continua ad essere uno dei migliori metodi per il ROI di un’azienda. 

Un growth hacker ti aiuterà ad aumentare il numero degli abbonati e introdurre campagne di lead nurturing, diretta a convertirli in clienti. Queste sono alcune delle azioni che possono essere implementate!

  • Offrire incentivi per la registrazione.
  • Inserire i moduli di iscrizione in varie parti della web.
  • Campagne per guidare gli abbonati attraverso il funnel fino a trasformarli in clienti.

Pianta che cresce

Dove trovare un growth hacker?

Trattandosi di una nuova figura, tuttavia non esistono ancora molte scuole specializzate in questa disciplina, solo alcuni workshop di introduzione alla materia.

Quindi, come è possibile trovare il growth hacker per la tua startup?

Nelle reti professionali come Linkedin puoi trovare alcuni candidati però, perchè perdere tempo quando è possibile avere vari candidati senza spostarti dall’ufficio?

In Yeeply abbiamo i migliori professionisti del marketing. Possiamo metterti in contatto con i growth hackers che possono far crescere la tua startup. Senza sforzo, senza perdere tempo e prima che tu possa pensarlo, avrai vari candidati pronti per far crescere la tua azienda.

E come sempre, con la garanzia del nostro processo di certificazione interno, sappiamo che ti affidi ai migliori professionisti.

Contattaci, spiegaci quali sono i tuoi obiettivi cliccando su questo link e saremo pronti a partire. Ti aspettiamo!

]]>

Written by

Yeeply
Yeeply

Yeeply è una piattaforma specializzata nello sviluppo di applicazioni mobile e siti web personalizzati.Dal 2012 i nostri clienti si affidano a noi per lo sviluppo dei loro progetti e noi lavoriamo con professionisti certificati a livello tecnico: sviluppatori di app mobile o sviluppatori web freelancer, grandi software house ed agenzie. Creare un’app o un sito web non è mai stato così veloce, semplice e sicuro!Pubblica il tuo progetto digitale su Yeeply e rendi la tua idea realtà, il nostro team ti guiderà nel processo.