Home » App » Perché la tua Startup ha Bisogno di un MVP (Minimum Viable Product)

Perché la tua Startup ha Bisogno di un MVP (Minimum Viable Product)

Perché la tua Startup ha Bisogno di un MVP (Minimum Viable Product)

Il Prodotto Minimo Valido o anche chiamato Prodotto Minimo Funzionante, in inglese MVP (Minimum Viable Product), è uno strumento utilizzato nella metodologia agile come la Lean Startup.

Un MVP è una versione ridotta, che in breve tempo e a basso costo, permette di valutare come si comporta un nuovo prodotto e la sua accettazione nel mercato. Ci fornisce molte informazioni utili che renderanno la strada verso il successo della tua startup o azienda molto più facile.

Indice:

Cos’è l’MVP (Minimum Viable Product) e a cosa serve?

Un MVP (minimum viable product) è una tecnica di sviluppo. Si tratta di costruire un prototipo del prodotto che vogliamo sviluppare. Ma non è solo una versione ridotta, è una versione arcade fornita di tutte le funzionalità minime di cui i tuoi clienti hanno bisogno. 

Questo prodotto minimo valido ti aiuterà a valutare se l’idea che vuoi sviluppare è appetibile agli occhi dei clienti e se può avere una buona accettazione dal mercato.

Ti consente inoltre di introdurre miglioramenti prima di lanciare il prodotto finale. Questi miglioramenti vengono implementati dopo aver analizzato il feedback dei clienti che hanno utilizzato l’MVP. Ad esempio, puoi incorporare nuove funzioni ed eliminarne altre non ritenute rilevanti.

Un MVP ti consente anche di ridurre al minimo i costi di sviluppo e il tempo di costruzione, poiché non devi investire in caratteristiche o funzionalità che non interessano agli utenti.

Pertanto, effettuare un MVP serve a minimizzare i rischi e massimizzare la ricezione del tuo prodotto. Può essere utilizzato in tutti i tipi di industrie, prodotti e servizi dall’automazione, formazione, web design, ecc.

 

✏️ Articolo consigliato | Consigli per implementare il Design Thinking nella tua Startup

 

Come creare un Minimum Viable Product (MVP)

Quando lanci il tuo nuovo prodotto o servizio, per capire di cosa ha più bisogno il cliente target, dovresti prima sviluppare un MVP per la tua startup. Ma non pensare che sarà un compito così facile, ci sono alcuni passaggi molto importanti da seguire: 

1. Rilevare le esigenze del mercato

È essenziale identificare se la tua idea risolve davvero i problemi del settore a cui ti rivolgi. 

2. Crea un profilo cliente

Conosci le esigenze dei tuoi clienti, le preferenze, le abitudini di consumo, ecc. è fondamentale poiché sarà un’informazione utile per progettare il tuo MVP.

3. Preparare il Minimum Viable Product

Dovrai inizialmente concentrarti sulle funzioni che rispondono alle esigenze del cliente. Successivamente, verranno aggiunte funzioni secondarie man mano che il prodotto o servizio sarà lanciato sul mercato e riceverà ulteriori feedback..

4. Rivedi e impara dai risultati

La raccolta di feedback dei clienti sarà essenziale per scegliere le funzionalità più performanti e reindirizzare alcuni aspetti se necessario. 

mvp startup
MVP startup e smoke test: dal disegno allo sviluppo MVP. Fonte: Unsplash

I 10 migliori strumenti per sapere come creare un MVP

Di seguito trovi un breve elenco dei principali strumenti gratuiti che ti torneranno utili quando creerai il tuo primo MVP per una startup o raccoglierai informazioni utili.

1. Typeform

Perfetto per condurre sondaggi e interviste online con i clienti e raccogliere così informazioni utili.

2. Moduli Google

Salva tutti i dati dei sondaggi in un foglio Google semplificando il processo di analisi.

3. LinkedIn

Social network professionale che ti permette di connetterti con potenziali clienti per la validazione del tuo MVP. 

4. InstaPage

Crea pagine di destinazione, nessun codice richiesto, per campagne di marketing o valutazione di test A/B.

5. Canva

Strumento di progettazione che ti consente di creare articoli, poster, loghi, ecc.

 

📱Potrebbe interessarti | Sviluppo software personalizzato: quando e perché la tua azienda ne ha bisogno?

 

6. Bolla.io

Progetta, sviluppa e ospita il tuo MVP in pochi giorni, anche senza conoscenze tecniche, attraverso un’interfaccia facile da usare.

7. Thunkable

Ideale per creare un’applicazione mobile da zero e senza bisogno di esperienza.

8. Figma

Strumento di progettazione basato su cloud che consente il lavoro di squadra e prototipazione e prototipi.

9. Reddit r/startups

Comunità in cui puoi scambiare idee e partecipare a una moltitudine di dibattiti che ti aiutano nello sviluppo MVP.

10. Google Analytics

Accesso a informazioni analitiche sul traffico dei clienti, tassi di conversione, numero di clic, ecc. 

 

👉 Articolo correlato | I 6 errori più comuni da evitare durante la creazione di un’app per la tua azienda

 

5 vantaggi dell’utilizzo del Minimum Viable Product (MVP) nelle startup

Alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo di un MVP in startups:

1. Creazione di un prodotto finale di successo

Le informazioni raccolte dai clienti e la loro interazione con il tuo MVP, ti permettono di costruire un prodotto finale veramente soddisfacente per il settore e il target di riferimento a cui ci ti rivolgi.

 2. Feedback per il miglioramento

Gli MVP sono creati per rilevare gli errori e migliorarli in modo che non sussistano nel tuo prodotto finale. Quindi, quando rilasci la tua versione ufficiale, sarà molto più ottimizzata rispetto ad un prodotto lanciato senza lo sviluppo MVP.

3. Soluzione veloce ed economica 

Un prodotto minimo vitale richiede meno tempo e budget rispetto a un prodotto tradizionale. Ti permette di testare la tua idea imprenditoriale con costi contenuti e a tempi record.

4. Riduci rischi

Un MVP ti permette di sapere se la tua idea imprenditoriale è valida per il momento e il settore in cui ti trovi. Ciò si traduce in un minor rischio di fallimento nel mercato.

5. Più facile trovare finanziamenti

La ricerca di partner è fondamentale nelle fasi iniziali. L’MVP facilita la ricerca di investitori, poiché riduce i rischi e rende la strategia più trasparente e attraente nella fase concettuale. Avrai inoltre un prodotto “tangibile” da mostrare a potenziali investitori.

E8 Ebook Design Thinking

5 esempi concreti di Minimum Viable Product (MVP)

Ecco alcuni esempi di MVP di successo. L’inizio di ogni startup è la convalida dell’idea imprenditoriale, ed è per questo che non puoi saltare la fase di sviluppo della startup. Per ispirarti, abbiamo raccolto 5 diverse soluzioni che sono iniziate con uno sviluppo MVP.

1. Amazon

Uno degli esempi di maggior successo di Minimun Viable Product. Inizialmente la piattaforma vendeva solo libri online, ma ha iniziato a generare un elenco di articoli che potevano essere venduti nel web. A poco a poco, il suo MVP ha assunto la forma attuale fino a diventare la piattaforma di e-commerce più popolare al mondo.

2. Dropbox

Quando i fondatori di Dropbox hanno avuto l’idea di creare un servizio di sincronizzazione file basato su cloud, si sono resi conto che l’infrastruttura effettiva sarebbe stata lunga e costosa.

Hanno creato un video MVP che ha interessato più di 70.000 persone. Attualmente offre i suoi servizi a più di 50 milioni di utenti.

3. Groupon

È stato creato nel 2008 con lo scopo di offrire servizi di aziende locali attraverso offerte attraverso un semplice sito Web WordPress. Gli utenti che desideravano utilizzare questi coupon si iscrivevano per ricevere il coupon e poterlo utilizzare. Questo MVP è stato un completo successo e oggi Groupon opera in tutto il mondo.

4. Etsy

I professionisti di Etsy Craft si sono lamentati del fatto che le tariffe di eBay erano troppo alte per il loro tipo di prodotto, ed è nata l’idea di Etsy. I suoi fondatori hanno creato un MVP che ha permesso loro di registrarsi e vendere i loro prodotti artigianali. In pochissimo tempo, migliaia di venditori si sono uniti a questa piattaforma.

5. Airbnb

I fondatori di Airbnb Brian Chesky e Joe Gebbia avevano problemi a pagare l’affitto e hanno avuto un’idea. Attraverso uno sviluppo MVP hanno affittato l’ultimo piano del loro appartamento ai viaggiatori. Hanno visto come le date si stavano riempiendo e l’idea è cresciuta, fino a diventare una piattaforma di grande successo.

 

🔍 Continua a leggere | Il Modo più Veloce e Sicuro per Assumere un Web Designer

 

Yeeply aiuta le startup a creare il loro prodotto minimo 

In Yeeply abbiamo una vasta esperienza di lavoro con le startup per supportarne la crescita, sin dalle loro fasi iniziali, sia nelle fasi seed che pre-seed.

Siamo in grado di sviluppare un prodotto minimo vitale utile e di successo grazie al nostro ampio team di esperti in sviluppo software, App, Web, AI, ecc., che hanno anche esperienza in tutti i tipi di aziende come startup o società spin-off.

Cerca nostre risorse i migliori suggerimenti per creare un prototipo di app o un prototipo web da zero.

Sappiamo che creare un buon MVP Non è così semplice come sembra, ma proprio per questo siamo qui per aiutarti

Proyecto Diseño