Press enter to see results or esc to cancel.

Michela Bruni in Mobile Marketing

Come pubblicizzare una app? L’importanza delle campagne 360º

Investire nel pubblicizzare una app è indispensabile per assicurarsi di emergere sul mercato delle apps e, poter cosí, arrivare ai nostri potenziali utenti. Il 60% delle applicazioni non raggiunge piú di 1000 download all’anno. Avendo un buon prodotto, l’unica cosa che ci permette di evitare di stare tra questo 60% di apps che non ottiene 1000 download annuali è la promozione.

1000 download all’anno non è nulla. MyTaxi, una delle applicazioni piú conosciute di taxi ha conseguito 10 milioni di download nelle 6 nazioni in cui opera da quando fu lanciata nel 2009 ad Amburgo. Questa azienda che nacque come startup, fu comprata dal gruppo Daimler nel 2014. La chiave di myTaxi è stato il suo posizionamento che ha conseguito grazie a una costante campagna di promozione di apps. Le campagne di myTaxi si caratterizza per essere a 360˚.

Cosa sono le campagne 360?

Le campagne 360˚ sono quelle che si focalizzano in maniera olistica e inglobano tutti i canali possibili. Si basano nell’identificare chi è l’utente e quali sono le migliori vie per arrivare a lui/lei, indipendemente da quali strumenti utilizziamo: reti sociali, un food truck o uno spot televisivo.

MyTaxi è una delle applicazioni che credo stia curando meglio questo aspetto. Come potenziale utente e adesso come fruitrice, vi racconto il mio viaggio cosí lo potrete capire meglio.

Un esempio di campagna 360

Viaggio da Madrid a Barcellona con il treno con certa frequenza e normalmente sempre di fretta. Il taxi è la soluzione migliore quando hai fretta (soprattutto quando i tassisti vogliono superare gli ingorghi!) Il mio rapporto con i tassisti non è mai stata buono visto che ne avevo incontrati molti e non proprio onesti visto che prima di arrivare alla meta facevano il giro del mondo (poi da quando arrivó Google Maps iniziai a capire…:). E’ per quello che non mi convinceva scaricarmi questa app peró, dopo vari viaggi e dopo aver visto la pubblicitá di myTaxi nella stazione di Sants e alla stazione di Atocha, un giorno mi regalarono uno sconto per attivare la app e cosí mi decisi e la scaricai.

La mia esperienza con i tassisti di myTaxi miglioró molto. Chiamare un taxi è super comodo, lo feci senza salire di casa o dall’ufficio. Non bisogna avere contanti, posso pagare con l’app. Il servizio è molto buono. I tassisti con i quali ho viaggiato mi hanno sempre aiutato ad avere un piacevole viaggio.

mytaxi-Come pubblicizzare una app?

La mia esperienza non termina qui peró. Salire su un taxi di myTaxi giá è una esperienza. Se hai sete ti offrono una bottiglietta di acqua, ti spiegano tutte le novitá che hanno e ti offrono anche sconti per parenti e amici (con quelli tutta la mia famiglia ha scaricato l’app!). Anche sul taxi puoi avere tutte le informazioni della app: nel sedile posteriore destro ci sono sempre degli opuscoli che puoi prendere.

L’esperienza con questa app non è solo per un livello “offline”. Nel timeline di Facebook ho visto della pubblicitá e, come utente soddisfatta, l’ho raccomandato ai miei amici.

Inoltre, dentro l’app lanciano promozioni in maniera puntuale (per esempio, sconto del 50%) che ti incentivano (o almeno per me!) a prendere piú taxi di quelli di cui ho bisogno.

Con tutto questo come utente noto che questa app è inserita in tutti i canali nei quali mi muovo. Difatti i primi contatti con il brand furono attraverso canali offline e poco a poco ci furono contatti digitali. Questi primi contatti offline mi convinsero sulla affidabilitá del brand e mi  spinsero a scaricare la app e iniziare ad utilizzarla. Vi è successo qualcosa di simile con un’altra app?

La chiave per pubblicizzare una app

Nella promozione ci sono due cose che dobbiamo prendere in considerazione: la pianificazione e il budget. Pianificare il lancio e i differenti aggiornamenti della nostra applicazone è la chiave peró lo è anche avere un budget sul quale investire e avvicinarci maggiormente ai nostri utenti. Il budget è la cosa principale che dobbiamo conseguire; budget per lo sviluppo peró anche per la promozione. Si consiglia di distribuire il budget nel seguente modo:

  • 30% del nostro budget nello sviluppo delle apps
  • 70% del nostro budget nel pubblicizzare una app

Il budget non è qualcosa che dobbiamo definire all’inizio e poi basta. La maggior parte delle startups stanno continuamente chiudendo round di finanziamento per poter seguire negli step di investimento previsti e poter conseguire in questo modo il proprio obiettivo in merito ai download e agli utenti attivi. Nelle campagne di promozione ci focalizziamo specialmente nei download senza dimenticare l’esperienza, come fa myTaxi.

Quanto investire nella promozione è un altro dubbio. La mia raccomandazione: investire il piú possibile. Molte applicazioni/startups non iniziano se non hanno minimo € 100.000 destinati al pubblicizzare una app. La veritá è che con meno budget è difficile ottenere molti download. D’altra parte, fermarsi se non si possiede un giusto budget non credo sia neanche una buona opzione. Una famosa applicazione per trovare l’anima gemella inizió come la maggior parte delle startups dei film: in un garage. Non avevano molto budget peró molta creativitá e, soprattutto, avevano molto chiaro a chi si rivolgevano. Il loro utente era una persona giovane a cui piace fare festa per conoscere altre persone.

Cosa decisero? Organizzare feste nelle quali il requisito per entrare era aver installato l’app e da lí i futuri utenti iniziarono a utilizzare la app visto che che erano nel “mood” di conoscere gente e (chissá…il futuro principe azzurro!). Tramite queste persone (azioni offline) ottennero download, utenti e molto viralitá. Questo è un chiaro esempio che anche se non si possiede molto budget, peró si ha creativitá, si puó arrivare agli utenti.   

Come ottenere oltre 1.000 download all’anno?

Io mi segnerei questo numero come vostro primo obiettivo: 1.000 download in un anno. Se lo supererete la vostra applicazione avrá molte possibilitá di sopravvivere nell’affollato e feroce mercato delle apps nel quale ci sono piú di 1.5 milioni di applicazioni in ciascuno dei principali mercati (Android e iOS).

Come pubblicizzare una app?

Per superare questo primo obiettivo, quello di cui avete bisogno è il budget (giá abbiamo visto quanto) e qualche conoscenza minima di marketing visto che una applicazione mobile è un prodotto che dobbiamo far arrivare all’utente (o potenziale cliente), comunicargli le necessitá che gli andremo a soddisfare e farlo innamorare affinchè la scarichi e la utilizzi. Queste solo le basi del marketing (arrivare all’utente e soddisfare le sue esigenze) e in quello ci andremo a focalizzare. Non ti dimenticarti di queste 3 premesse:

  • Studia molto bene dove andrai ad investire ciascun euro del tuo budget;
  • E’ molto importante essere rapidi e identificare se il canale utilizzato funziona o no;
  • Non ti fermare se non possiedi le risorse adeguate.

Per questo dobbiamo trovare dov’è il nostro potenziale utente (sia nel mondo digitale, sia in quello fisico). Nelle applicazioni mobili molte hanno dimenticato che i nostri clienti sono persone in carne e ossa e molte campagne si incentrano principalmente nel mondo digitale. Il mondo digitale è un buon modo per arrivare all’utente peró non è l’unico. Sapere chi è l’utente e dove lo possiamo cercare è molto importante per raggiungere l’obiettivo.

Piú abbiamo chiaro il tutto e meno risorse (inteso budget e tempo) andremo a sprecare lungo il tragitto. Le seguenti 10 domande ti aiuteranno a identificare il tuo utente potenziale e sapere dove lo potrai trovare:

  • Quali social networks utilizza?
  • Quali applicazioni mobili utilizza giornalmente?
  • Quali pagine sono quelle che visita?
  • Che bloggers segue?
  • Studia o lavora?
  • Esce dopo l’universitá o il lavoro?
  • Dove gli piace uscire?
  • Quali feste/concerti non si perde?
  • Quali sono i suoi piani per il weekend? (rimane a casa, esce, viaggia)?
  • Quali sono i suoi interessi (moda, tecnologia, cibo)?

Con queste domande conosceremo meglio il nostro usuario e possiamo sapere quali differenti canali utilizzare per creare una campagna 360˚ della nostra applicazione. L’obiettivo di questa campagna è fare colpo sul nostro utente attraverso piú canali possibili, senza diventare pesanti, chiaro! Spero che la mia esperienza con myTaxi ed altre vi ispirino a creare fantastiche campagne 360 delle vostre applicazioni mobili.

esperti-marketing

Commenti

Comments are disabled for this post