Press enter to see results or esc to cancel.

Luca Martelli in Sviluppo App Mobile

Realtà Aumentata: le infinite potenzialità in arrivo con iOS 11

Il nuovo sistema operativo iOS 11 che Apple si appresta a rilasciare porterà moltissime novità nel campo della Realtà Aumentata (AR). Ma cosa si intende per Realtà Aumentata? Da non confondersi con la Realtà Virtuale (VR), si tratta di una tecnologia che mostra l’ambiente circostante aggiungendovi una patina di informazioni digitali. L’esempio più conosciuto attualmente è la app Pokémon Go, che sfrutta proprio questa tecnologia.
Fino ad oggi, tuttavia, il resto del mercato della Realtà Aumentata non ha avuto lo stesso successo. Le applicazioni di Realtà Virtuale hanno riscosso finora maggiore successo, tra gli sviluppatori e tra gli utenti. La tecnologia VR crea un ambiente totalmente virtuale progettato per immergervisi completamente. Ad esempio gli occhiali Oculus Rift hanno mostrato ciò che la Realtà Virtuale può fare e quanto popolare potrebbe diventare. Tuttavia, nonostante la maggior popolarità della Realtà Virtuale, Apple sembra scommettere fortemente sulle potenzialità della Realtà Aumentata e sicuramente nei prossimi sistemi operativi iOS vedremo novità significative in questo senso.

Le novità con il lancio di iOS 11 e del nuovo iPhone 8

Realtà aumentata iphone8 ios 11

 

Apple ha da poco annunciato che il rilascio di iOS11 avverrà il 13 settembre, il giorno seguente al previsto lancio dell’iPhone 8. La casa di Cupertino ha posto un’attenzione particolare allo sviluppo ed al supporto delle app di Realtà Aumentata. Una delle nuove funzionalità inserite in iOS 11 è ARKit. ARKit semplifica lo sviluppo delle app di Realtà Aumentata ottimizzando l’interfaccia del sistema operativo per lo sviluppatore. In questa maniera lo sviluppo di app di AR sarà più rapido e semplice. Inoltre ARKit è un sistema aperto a chiunque.

Negli ultimi anni Apple ha acquisito alcune aziende di grande esperienza specializzate nelle tecnologie della Realtà Aumentata (come ad esempio. Prime Sense, Flyby Media, Metaio). Metaio ad esempio aveva creato una piattaforma di lavoro che è servita come base per le recenti innovazioni di Apple in questo campo. Con le nuove tecnologie a disposizione il potenziale della Realtà Aumentata aumenta esponenzialmente. Dal canto suo anche Google ha introdotto la piattaforma ARCore. Tuttavia l’implementazione su differenti dispositivi costituisce un forte svantaggio.

Ci sono voci circa la possibilità che Apple introduca anche occhiali per la Realtà Aumentata, per acquisire vantaggio in questa tecnologia. La casa della mela tuttavia vorrebbe prima essere certa che tale tecnologia sia di interesse per i consumatori. Per questo sta introducendo novità in tal senso nel nuovo iPhone 8. Google ci ha già provato con i Google Glass che però non hanno riscosso il successo sperato. ARKit potrebbe risolvere molti dei problemi precedentemente riscontrati che limitavano di fatto il potenziale delle app di Realtà Aumentata.

ARKit sarà disponibile per i dispositivi da iPhone 6S in avanti, oltre che sull’iPad 2017.

Le nuove app che già sfruttano la Realtà Aumentata di ARKit

alcuni esempi di realtà aumentata realizzati con ARKit

ARKit è già stato usato da diverse aziende ed i risultati sono stati davvero impressionanti, anche nelle fasi iniziali dello sviluppo. Tra gli esempi più significativi segnaliamo:

  • IKEA: I clienti scelgono e posizionano mobili e altri oggetti nelle loro case prima di effettuare l’acquisto.
  • Minecraft: I giocatori possono fondere un ambiente reale con il mondo virtuale del gioco.
  • AR Measure: Gli utenti possono effettuare misure accurate degli oggetti con un metro virtuale.
  • Navigatore AR: Gli utenti possono vedere le indicazioni direttamente all’interno del loro campo visivo.

Tra gli altri esempi di realtà virtuale troviamo tatuaggi virtuali, istruzioni per riparazioni domestiche, menù visuali per ristoranti. E ancora versioni aumentate di nuovi edifici e la traduzione di Google in tempo reale dei testi scritti sul telefonino.  Un altro esempio popolare è Snapchat, con i suoi Snapchat Filters.

La Realtà Aumentata porterà vantaggi per i consumatori

Questi sono esempi di applicazioni realizzate ancora nella prima fase di ARKit. Con il crescere della sua popolarità si prevede che gli utenti utilizzino sempre di più le app di Realtà Aumentata con funzionalità sempre più innovative. Saranno di ogni genere: per divertimento, informative, utili e garantiranno un’eccezionale esperienza per l’utente. Come detto dal CEO di Apple, Tim Cook, la Realtà Aumentata potrebbe essere altrettanto rivoluzionaria che l’introduzione degli smartphone. Le possibilità sono infinite, dal confronto dei prezzi dei prodotti da un supermercato all’altro, al riconoscimento di luoghi e addirittura persone. Ed inoltre app turistiche ed educative sempre più coinvolgenti.

Ciò nonostante, come per ogni nuova tecnologia disponibile sorgono problematiche a questa legata che necessitano regolamentazione. Per esempio, grazie alla nuova Realtà Aumentata, diventa possibile il riconoscimento dei volti e ciò potrebbe portare ad abusi.  Nel settore del gaming, invece, abbiamo assistito all’enorme popolarità di Pokémon Go e ai relativi problemi di condotta dei giocatori. Il punto è che la Realtà Aumentata ci porta oltre le frontiere del divertimento, dello scambio di informazioni e pone nuovi strumenti a nostra disposizione. Di sicuro ciò porterà grossi vantaggi alle aziende ma anche gli utenti ne trarranno enormi benefici.

La app di IKEA è un ottimo esempio di come le potenzialità della Realtà Aumentata possano portare grandi vantaggi ai consumatori.

Anche per le imprese nuove opportunità con la Realtà Aumentata ed iOS 11

La Realtà Aumentata aggiungerà valore all’offerta delle imprese. La maggior parte delle aziende hanno già app presenti su diverse piattaforme. Oggi l’integrazione della Realtà Aumentata in tali app o lo sviluppo di app basate su questa tecnologia sarà sempre più semplice. Grazie ad ARKit le app di Realtà Aumentata diventeranno più accessibili e potenzialmente meno costose da sviluppare. Infatti sempre più sviluppatori avranno accesso ad interfacce di sviluppo sempre più efficiente e semplici da utilizzare.

Dal punto di vista dei consumatori, per quanto riguarda prodotti su misura essi saranno in grado di vederne esempi veritieri prima della produzione per modificarne le specifiche o verificarne la qualità. Dal canto loro le aziende potranno offrire valori aggiunti all’esperienza dei propri clienti. Quante più app di Realtà Aumentata verranno realizzate, grazie ad ARKit, tanto più aumenterà la popolarità di questa categoria. Per questo motivo è strategico per le aziende prendere in considerazione la Realtà Aumentata, indipendentemente dal settore nel quale operano.

Quale futuro per la Realtà Aumentata?

previsioni realtà aumentata vs realtà virtuale

L’importanza che rivestirà questa tecnologia nel prossimo futuro è fuori di dubbio. Il fatturato del settore della Realtà Aumentata è destinato a salire nei prossimi anni. Quando iOS 11 verrà rilasciato diventerà la più grande piattaforma per app di Realtà Aumentata del mondo. Per gli utenti, sarà semplice come installare un update per il proprio iPhone o iPad. Così come accaduto per gli smartphone, al loro arrivo sul mercato, si percepisce ancora un certo grado di incertezza e di diffidenza. In ogni caso siamo sicuri che la Realtà Aumentata costituirà una delle innovazioni tecnologiche più importanti del ventunesimo secolo.

Commenti

Comments are disabled for this post