Press enter to see results or esc to cancel.

Michela Bruni in Sviluppo App Mobile

Sviluppare app nel 2016: tutto quello che c’è da sapere

Come impresa non siamo nuovi nel settore dello sviluppo mobile. Abbiamo vissuto da una posizione privilegiata l’evoluzione di questo mercato e abbiamo visto com’è cresciuto fino ad ora.

Un report sviluppato dalla Red Hat, azienda di soluzioni di codice aperto, sulla maturitá del settore mobile presenta molti dati rilevanti sul tema. Si rileva che il 90% delle imprese (aziende o no) statunitensi e dell’Euroa Occidentale vogliono aumentare l’investimento nello sviluppare app mobile durante il 2016.

La previsione vuole è che aumenti di media un 24% l’investimento economico rispetto al 2015 nell’ottimizzare la presenza mobile delle imprese intervistate. Questo è il primo segnale della maturitá del mercato che sempre piú si indirizza sul mobile e cerca di essere “mobile friendly”.

sviluppare app nel 2016

Questo stesso report rivela che il 52% degli intervistati nel 2015 considera di fare affidamento su una strategia implementata verso i dispositivi mobili, mentre nell’anno passato solamente il 7% ne considerava una. Si è generata una implementazione delle strategie di ottimizzazione verso il mobile; una evoluzione nel settore mobile anche se non necessariamente indirizzata verso lo sviluppo delle applicazioni mobili.

Si andranno a sviluppare app nel 2016?

Le nuove tecnologie mobili portano con loro un potere trasformista che possiamo vedere nel loro apice massimo durante questo 2016 nel settore dello sviluppo mobile. Sebbene sviluppare app non sará l’unica forma nella quale le vedremo manifestarsi, troveranno spazio tutte le tipologie di progetti mobili, andremo a esplorare altre possibilitá e non ci focalizzaremo unicamente sullo sviluppo nativo.

A. Applicazioni personalizzate per la parte interna dell’azienda

Una delle opzioni è creare applicazioni mobili che ci aiutino a gestire l’azienda, ad organizzarla al meglio, o incluso a migliorare la comunicazione tra i membri dell’organizzazione o aumentare la produttivitá. Le possibilitá sono molte nello sviluppare app personalizzate soprattutto quando esse apportano valore aggiunto alla impresa e ci permettono di migliorare.

B. Applicazioni aziendali

Non ci riferiamo ad applicazioni focalizzate a clienti per potenziare le vendite, aumentare la visibilitá o creare una via di comunicazione, qualsiasi di queste opzioni è valida per sviluppare app che ci servono per migliorare l’impresa. I modi per monetizzare questo tipo di applicazioni possono essere di diverse forme: il ROI non sempre è economico, ma possiamo puntare sull’ottenere un beneficio pubblicitario e di branding, per esempio.

C. Webs responsive e adattative

Questo 2016 si caratterizza per la crescita dello sviluppo mobile, sebbene non solo delle applicazioni native. Le webs responsive e le pagine adattative sono necessarie maggiormente per le imprese piú piccole. Una forma economica e piú semplice di adattarci alla navigazione multischermo e ai nuovi dispositivi mobili.

D. Altre soluzioni mobili

Quando parliamo di fornire una soluzione mobile ad una azienda o ad una organizzazione ci sono diverse cose che dobbiamo analizzare. In primo luogo trovare il problema “mobile” e proporre una soluzione. Lo sviluppo di applicazioni non deve essere la risposta a tutti i problemi, dipende da quello di cui ha bisogno l’impresa.

Nel momento di integrare il canale di comunicazione con quello del business e delle vendite puó essere che inizialmente avevi una app o una soluzione mobile basica che ti serví durante il 2015 peró adesso hai bisogno di altro, i tuoi clienti vogliono di piú. In questo caso puó essere che stai considerando di migliorare la tua soluzione mobile: da una comunicazione unidirezionale ad una bidirezionale, passare da essere una app informativa o tipo catalogo ad integrare un m-commerce; ogni soluzione mobile è differente…in cosa consiste la tua?

Se maturare significa adattarsi al cliente, la nostra soluzione mobile dipenderá dal nostro cliente target. La fascia di etá, il sesso o la nazione dove risiede puó determinare in larga misura il tipo di soluzione. Se il nostro cliente è altamente specializzato nella tecnologia mobile e contiamo su clienti fedeli, allora possiamo sviluppare app native, se peró i nostri clienti non sono ricorrenti e con un accesso limitato forse sará meglio una web ben adattata a tutti i dispositivi. I linguaggi leggeri come mantra. Nel momento di sviluppare app o qualsiasi altro progetto mobile, il 71% utilizza essenzialmente Java, mentre un 56% utilizza .NET. Un cambiamento verso questi due linguaggi lasciandone indietro altri che negli anni precedenti ebbe maggiore presenza come Node.js.

In cosa focalizzarsi quest’anno?

Giá si sa, i consumatori e gli utenti sono passati definitivamente a questo canale. Sempre più giovani e meno giovani vanno usando i dispositivi mobili come un nuovo modo dove trovare prodotti e servizi. Cosa dobbiamo prendere in considerazione nella nostra strategia mobile per avere successo in questo 2016?

  • Tutto quello che è social continua ad essere top: crea contenuto condivisibile, con del potenziale, affinchè si converta in virale che interessi al tuo cliente e ad altri potenziali utenti. Fai che il tuo contenuto mobile (commerciale o no) possa esssre condiviso da qualsiasi dispositivo mobile.
  • Il video risulta importantissimo: siamo in piena era “youtube”, quella nei quali i video – brevi peró intensi – come per esempio i Vine, sono i contenuti principali di Internet. Creare contenuto audiovisuale attrattivo per presentare la tua azienda, organizzazione, prodotto o servizio. Chi sei? Raccontalo con un video.
  • Presta attenzione agli wearables: con l’arrivo degli Apple Watch sono sempre piú le attivitá che prestano attenzione allo sviluppo app per wearables. Sono in crescita soprattutto gli accessori tecnologici relazionati con la salute e il mondo dello sport, peró esistono soluzioni creative per qualsiasi settore (Evernote, Zara, Twitter o Uber).

 sviluppare app

Ci aspetta un 2016 molto…mobile!

Il percorso per arrivare a questa era mobile è stato un pó turbolento. Vi vogliamo ricordare che alcune tecnologie mobili rimasero “lungo il tragitto” come Google Glass, e sebbene i tablets siano uno dei dispositivi sui quali maggiormente si scommette continuano ad essere meno popolari degli smartphones di una dimensione ridotta.  

Comunque, lo sviluppo mobile e i dispositivi si stanno facendo ulteriormente sofisticati, di migliore qualitá e danno migliori risultati. Aziende e utenti sono coscienti sempre piú di quello che comporta sviluppare app e di conseguenza sono esigenti. Saremmo all’altezza di quello che verrá sviluppato in questo 2016? Noi pensiamo di si!

internet of things

Commenti

Comments are disabled for this post