Press enter to see results or esc to cancel.

uber- taxi app

Taxi App: qui ciò che devi sapere prima di crearne una

Ti ricordi cosa significava ordinare un taxi prima dell’invezione delle app per la prenotazione dei taxi? Precedentemente, avevi due opzioni: comporre il numero di una compagnia di taxi o prendere un taxi sul lato della strada. Oggi, le applicazioni mobili stanno rivoluzionando il settore dei taxi con tecnologie innovative che offrono soluzioni alternative per i clienti e i tassisti.

Oggi i clienti possono prenotare un taxi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, vedere esattamente a che distanza si trova il tassista assegnato e pagare in app. L’autista dall’altro lato, può accettare o rifiutare una richiesta di taxi tramite l’applicazione, chiamare il cliente nel caso in cui lui o lei non si presenta e offrire diversi metodi di pagamento affinché la transazione sia più veloce e fluida.

I principali player come Mytaxi, Uber e Cabify hanno dimostrato che si tratta di una strategia commerciale redditizia e pertanto hanno incoraggiato molti imprenditori e piccole imprese ad avviare un’applicazione simile per la prenotazione di taxi. Nel corso dell’ultimo decennio, il numero di soluzioni per i taxi è aumentato e la popolarità delle taxi app sono ancora in aumento.

In questo articolo, parleremo della proposta di valore e del modello di reddito di un’app per prenotare taxi.  Inoltre, saranno discusse le funzionalità di una taxi app famosa, al fine di ottenere una maggiore comprensione degli aspetti tecnici.

taxi app
Immagine di Digital Trends

Offrire una proposta di valore: Due punti di vista

Le taxi app sono piattaforme tecnologiche che possono essere guardate da due punti di vista differenti: dal punto di vista dei clienti e degli autisti. Tuttavia, tutte le proposte di una taxi app sono destinate a portare ad una riduzione dei costi di ricerca e dei costi di transazione. Questa è esattamente la caratteristica chiave di una piattaforma di questo tipo.

Value proposition per i clienti

  • Chiamare un taxi per un servizio di 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Traccia l’autista in arrivo
  • Sono indicati il costo stimato e la durata della corsa
  • Prezzi più bassi rispetto alle normali tariffe dei taxi
  • Prezzi fissi per luoghi comuni come l’aeroporto
  • Operazioni senza contanti
  • Un sistema di valutazione per il feedback
  • Sconti e corse gratuite in alcune occasioni

Value proposition per gli autisti

  • Generazione di reddito
  • Orario di lavoro flessibile
  • Facile procedura di pagamento
  • Possibilità di contattare il cliente
  • Nessun investimento iniziale nell’adesione
  • Capacità di guadagnare di più negli orari di punta
  • Copertura assicurativa
  • Ottenere i clienti in modo più semplice e veloce

E’ importante tenere presente che queste proposte di valore sono esempi e dovrebbero essere considerate come “generali”.

taxi app
Immagine di Núcleo Editorial da Flickr

Modello delle entrate di una taxi app

Oltre ad essere consapevoli delle possibili proposte di valore sia per il passeggero e per il conducente, cercheremo ora di ottenere maggiori informazioni sul modello di reddito di una app per prenotare taxi. Per spiegare il tutto nel modo più semplice possibile, analizzeremo più da vicino la nota taxi app della compagnia americana Uber. Scopriamo qual è la loro fonte di reddito.

Differenze per tipo di cliente

Ricorda quando tutti utilizzavano i tipici taxi gialli o bianchi? Quei giorni sono finiti grazie alla possibilità di lasciare che il cliente scelga il veicolo che preferisce. Uber, ad esempio, non si è limitata a un tipo specifico di automobile né a un particolare segmento di clienti. 

Ci sono Uber X, Uber black – per chi preferisce viaggiare in auto nera, Uber Taxi – per chi cerca una soluzione più economica, e Uber SUV – per chi vuole più lusso. Loro stanno fornendo ai loro clienti la possibilità di scegliere l’auto che vogliono, che dà loro un’esperienza completamente nuova per la prenotazione di taxi.

taxi app uber
Immagine da Medium

Strategia di prezzo efficace

Un aspetto importante dell’app Uber è la sua strategia di prezzo. Le compagnie di taxi generalmente aumentano le tariffe di corsa quando c’è più domanda che offerta. Uber applica invece al cliente una tariffa basata sulla densità del traffico e sul tempo necessario per arrivare dal punto A al punto B.

Inoltre, il prezzo al miglio cambia automaticamente a seconda del numero di autisti disponibili e il numero di richieste fatte da persone che hanno bisogno di un taxi. Questo algoritmo di tariffazione dovrebbe incoraggiare i conducenti a scegliere il servizio al momento del bisogno.

Opzioni alternative

Uber offre ora barche, elicotteri e altre opzioni di trasporto aggiuntive. Inoltre, hanno lanciato un servizio di ritiro motocicli a Parigi, un servizio di consegna a San Francisco e un servizio di consegna di gelati in altre città. Tuttavia, queste opzioni sono disponibili solo in città specifiche, ma hanno portato a nuovi flussi di reddito da aggiungere al loro modello di business.

Potresti essere interessato a questo | Come fare un preventivo app per un progetto mobile

Capire le funzionalità

Ora ad aver esaminato la value proposition e il modello di reddito di una app per prenotare taxi, è il momento di scavare un po’ più a fondo e di esaminare le funzionalità di base di una tale applicazione. Anche in questo caso, useremo l’applicazione Uber come esempio affinché possa essere di semplice comprensione.

Le basi

Grazie alla nostra esperienza come specialisti dello sviluppo di app, sappiamo che gli aspetti tecnici di un’app non sono sempre facili da comprendere. Iniziamo dalle basi e scopriamo a cosa servono tutte le funzionalità.

  1. Iscriviti. Hai l’opzione di accedere attraverso il login Facebook, Google Plus o con l’accesso classico – con un numero di telefono e password. Offrendo la possibilità di accedere tramite i social media, l’applicazione è in grado di trasformare le informazioni personali in app in pochi secondi. Inoltre, è importante distinguere la differenza tra utenti e driver durante l’inserimento dell’app.
  2. Profilo personale. Gli utenti e i driver possono aggiungere, modificare o cancellare le loro informazioni personali in qualsiasi momento attraverso l’app.
  3. Modelli di e-mail. Le e-mail di notifica sono utili per inviare dettagli di pagamento, dettagli di viaggio, conferme di transazioni, informazioni sul portafoglio o per fissare una password dimenticata.
  4. Funzione di ricerca auto. Il conduttore per poter conquistare il cliente offrirà il servizio nella maniera più rapida possibile. Per questo Uber ha integrato l’opzione car searching by minimum kilometre. Questo consente al cliente di filtrare solo i taxi più vicini.
  5. Disponibilità di automobili. Se lo stato dell’auto è attivo, gli utenti possono richiedere una corsa. Una volta prenotata un’auto, il suo stato diventerà automaticamente inattivo, quindi il conducente non dovrà modificarlo manualmente. Per l’utente, una volta accettata la richiesta di taxi, non è più possibile cambiare destinazione.
  6. Stima delle tariffe. Poiché il modello di reddito dipende dalle tariffe pagate, è importante includere un meccanismo di stima. In questo modo l’applicazione è in grado di calcolare con precisione la tariffa di viaggio in base ai prezzi standard per una determinata distanza.
  7. Molteplici opzioni di pagamento. La capacità del cliente di pagare senza contanti con una carta di debito o di credito. Un’altra opzione è quella di trasferire denaro al wallet dell’app e salvarlo per un utilizzo futuro.
  8. Mappa impianto. L’integrazione di Google Maps aiuta a calcolare la distanza e il percorso tra i punti A e B. Inoltre, permette di determinare la posizione del cliente quando cerca un taxi e gli consente di tenere traccia della posizione del conducente dopo che la richiesta di taxi è stata accettata.
taxi app
Immagine di Foundry da Pixabay

Funzionalità addizionali

  1. Categorie di auto. Questa funzione consente al cliente di scegliere il tipo di auto al momento della prenotazione di un taxi. In questo modo è possibile raggiungere diversi gruppi targettizzati con un’unica app.
  2. Annunci auto. In questo modo i conducenti possono creare un elenco dei veicoli che utilizzano per il loro servizio taxi. Dettagli di auto già elencati possono essere modificati o cancellati facilmente. Come proprietario dell’applicazione, è possibile visualizzare questo elenco da tutti i driver in un unico elenco.
  3. Codice promozionale e corse gratuite. Ogni volta che un nuovo utente Uber si registra con il tuo codice promozionale, riceverà il primo viaggio gratis. Quando questa persona farà il suo primo giro, si ottiene un viaggio gratis.
  4. Dettagli storici. In questa panoramica, i clienti possono vedere i dettagli delle loro corse passate e future, come la data, il luogo di ritiro e riconsegna, l’importo totale, i dettagli di conducente e auto. Per il conducente, questo elenco include fondamentalmente la storia delle corse in taxi che si sono verificati utilizzando l’applicazione di prenotazione taxi.
  5. Gestione della città. In qualità di proprietario dell’applicazione, è possibile aggiungere una città che ti piace ed includerla nella tua attività. La funzione ti permette di attivare direttamente la tua app di prenotazione taxi in una città specifica. Nel caso in cui le cose non stiano funzionando, la città può essere rimossa facilmente.
  6. Multi-lingua. Se l’applicazione taxi è disponibile in diversi paesi come Uber, assicurarsi di dargli un tocco regionale, offrendo l’applicazione nella lingua adeguata.

Questo potrebbe interessarti | Quanto costa creare un app? 

taxi app uber
Image da freestocks-photos via Pixabay

Ricapitoliamo

Convenienza e offerta alternativa sono i motivi principali della popolarità di una taxi app. Hanno scosso un’industria che ha fatto la stessa cosa, allo stesso modo, per un periodo di tempo molto lungo. La maggior parte delle industrie di taxi nel mondo hanno tariffe che sono regolate dal governo locale. Invece, le app per prenotare taxi creano un mercato gratuito per le tariffe e danno ai clienti la possibilità di personalizzare il proprio viaggio in taxi. 

Vuoi creare un’app per prenotare taxi come Uber? Non esitare a metterti in contatto con il nostro team di Yeeply. Saremo felici di aiutarti con il tuo progetto! 🙌🏼

pubblica il tuo progetto