Press enter to see results or esc to cancel.

Luca Martelli in Sviluppo App Mobile

Breve introduzione alla tecnologia BlockChain e alle sue applicazioni

Attualmente la maggior parte delle informazioni digitale è conservata in server. A tutti questi server sono collegate diverse reti. Questo sistema esiste da diverso tempo. Alcuni problemi sono stati individuati ma mai risolti. La maggior parte per ragioni tecnologiche. Si può infatti parlare di sicurezza e di stabilità dei server. Oggi, se il server al quale siamo connessi va in crash, non possiamo fare nulla se non attendere che torni in servizio. Fino a quel momento non avremo accesso ai nostri dati.

blockchain

È capitato a tutti di riscontrare che un sito internet non funzionasse o che un nostro dispositivo non riuscisse a connettersi. Questo è dovuto al sistema attualmente utilizzato basato sui server. Ma una nuova tecnologia è nata una decina di anni fa, più precisamente nel 2008. Anche se non è ancora pronta al 100%, il suo potenziale è enorme. Probabilmente l’avete già capito, parliamo della tecnologia BlockChain.

Cos’è la BlockChain?

Al pari dei server informatici, la BlockChain (in italiano letteralmente “catena di blocchi”) è una tecnologia di memorizzazione e trasmissione di informazioni. Si tratta di una tecnologia sicura e, contrariamente ai server, funziona senza un organo centrale di controllo. Ciò è possibile grazie al fatto che è “distribuita”. In effetti, la base di dati è condivisa dall’insieme dei suoi diversi utenti, senza alcun intermediario. Tutto questo permette quindi ad ognuno di verificare la validità della catena dal momento che è totalmente trasparente e si può accedere a tutte le informazioni. Per semplificare, una BlockChain rappresenta una base di dati che contiene tutta la cronologia di ciò che vi si è scritto sopra. Contiene ogni azione effettuata dopo la creazione della BlockChain.

 

Come ha ben immaginato il matematico Jean-Paul Delahaye, per capire bene la BlockChain bisogna pensare a “un grande quaderno, che chiunque può liberamente e gratuitamente leggere, sul quale chiunque può scrivere, ma che è impossibile cancellare o distruggere.”

Le origini della tecnologia BlockChain

Originariamente, la BlockChain apparve nel 2008 come conseguenza della creazione della moneta digitale BitCoin.. Inizialmente la BlockChain pubblica venne ideata come supporto a monete virtuali. Tutte le transazioni effettuate dagli utilizzatori sono raccolte in blocchi. Per continuare la catena un blocco dev’essere validato dai nodi della rete. Tuttavia l’ambito di applicazione della BlockChain non si limita solo ad aspetti finanziari o legati a monete digitali

Vantaggi ed inconvenienti

blockchain

Il fatto che la tecnologia BlockChain sia un database distribuito la rende utile sotto diversi aspetti. Le applicazioni distribuite vengono eseguite sui computer della rete e coordinano le loro azioni. La coordinazione è possibile sia attraverso la trasmissione di messaggi tra i diversi componenti sia attraverso la memoria condivisa. Le basi di dati distribuite garantiscono un grado di disponibilità molto maggiore del normale. Inoltre resistono molto meglio delle applicazioni non distribuite a problemi che isolano un nodo dal resto della rete.

Tuttavia questi vantaggi scontano un prezzo. Per esempio può essere complicato salvare i dati. In effetti in una base di dati distribuita come la BlockChain non c’è alcuna garanzia che un aggiornamento effettuato in un punto sarà effettuato dal resto della rete.

Per quali usi?

Anche se attualmente la BlockChain è usata soprattutto per i BitCoins e le monete virtuali in generale, il suo campo di applicazioni possibili non si limita a questo. Il fatto che la tecnologia BlockChain sia decentrata, sicura e trasparente le conferisce un enorme potenziale che non chiede altro che essere sfruttato.

  1. Trasferimento di attivi

Abbiamo già affrontato il tema dell’utilizzo della catena dei blocchi per il trasferimento di attivi come esiste già nel caso dei Bitcoin. Abbiamo anche parlato del trasferimento di titoli, azioni od obbligazioni. Perché non creare un sistema di voto attraverso la BlockChain? Il vantaggio di questa tecnologia per questo tipo di utilizzo è la sua tracciabilità e sicurezza. Non c’è più necessità di avere una persona che validi una transazione, questa sarà visibile in tutto il mondo e permetterà di avere una parità di strumenti finanziari.

  1. Smart Contracts

Gli Smart Contracts o “contratti intelligent” è un concetto molto promettente legato al mondo della tecnologia BlockChain. Gli Smart Contracts sono programmi autonomi che vengono eseguiti automaticamente a condizioni prestabilite. Funzionano nella forma “se questa condizione è vera, allora si applica questa conseguenza”. Questi programmi possono anche basarsi su attivi e stock digitali. In sostanza, se contratti finanziari possono essere eseguiti automaticamente senza intermediari, allora si ridurrà il bisogno di avvocati, banche e numerosi altri servizi professionali. Uno dei maggiori vantaggi degli Smart Contracts in una BlockChain è la garanzia del rispetto dei termini del contratto. Effettivamente questi termini non potranno essere modificati, né ignorati, come invece non succederà nulla finchè la condizione non sarà rispettata.

  1. Memorizzazione condivisa nel Cloud

La BlockChain può effettivamente permettere di memorizzare dati condivisi da qualsiasi utente della BlockChain. Ciò costituisce una variante alla soluzione che consiste nel memorizzare i dati su Cloud centrali come DropBox, Amazon o Google Drive.

In quest’ultimo caso, si confida su una sola parte per conservare i propri dati al sicuro. Nell’altro caso, con la BlockChain, i vostri dati sono garantiti da diverse parti. Possiamo fare un paragone con la maniera in cui sono memorizzati i torrent. Conservare i dati in posizioni differenti permette di ottenere un livello ottimale di sicurezza.

Questo articolo ha voluto presentarvi alcuni possibili esempi di utilizzo della BlockChain. Ma questi solo alcuni, ne esistono molti altri. Le possibilità di questa tecnologia sono infinite e siamo solo all’inizio. In futuro tale tecnologia cambierà il modo in cui conosciamo internet oggi. E perché no, la nostra stessa società.

Avete un’idea per un sito web o una applicazioni che sfrutti questa tecnologia innovativa? Non esitate a contattarci. In Yeeply, tra i nostri sviluppatori certificati, abbiamo anche specialisti della BlockChain.

Commenti

Comments are disabled for this post