Sviluppo app multipiattaforma con i migliori professionisti

Analizziamo il tuo progetto per connetterti allo sviluppatore di app multipiattaforma Android ed iOS perfetto per te.

CHE SVILUPPO APP MULTIPIATTAFORMA CERCHI?

icona soldi

App e-commerce

icona cartella

App di gestione interna

icona pollice

App social

icona documento

Prototipo

icona lampadina

O quello di cui hai bisogno!

Utilizziamo i principali frameworks di sviluppo app multipiattaforma

  • Ionic
  • Flutter
  • Cordova
  • JQuery Mobile
  • Appcelerator
  • PhoneGap
  • Xamarin
  • React
  • MonoCross
  • Y muchos más…

Offriamo un servizio di sviluppo app multipiattaforma adatto ad ogni tipo di impresa…

  • Ti aiutiamo a scegliere la tecnologia più conveniente per creare la tua applicazione.
  • I nostri professionisti hanno esperienza con applicazioni multipiattaforma simili alla tua.
  • Ti assicuriamo una comunicazione chiara e trasparente con il tuo team, senza brutte sorprese.
sviluppo applicazioni per PMI
  • Non importa a che punto sia la tua app multipiattaforma: ti accompagniamo dal prototipo alla versione definitiva
  • La tua idea è al sicuro! Le tue conversazioni con Yeeply sono confidenziali.
  • Lavoriamo con sviluppatori di app multipiattaforma che si adattano al tuo budget per farti continuare a crescere.
sviluppo applicazioni per start-up
  • Designers, esperti in usabilità, sviluppatori multipiattaforma… In Yeeply abbiamo professionisti per l’area di cui hai bisogno.
  • I nostri professionisti con esperienza ti invieranno proposte chiare ed adattate al tuo budget.
  • Parla direttamente con i team sin dall’inizio e segui il progetto in totale trasparenza.
agenzia
  • Il tuo tempo è importante! Ci occupiamo noi di trovare professionisti qualificati per te.
  • I professionisti nell’area tecnica di cui hai bisogno sono in Yeeply, pronti per lavorare alla tua applicazione multipiattaforma o a qualsiasi altro progetto.
  • Ottimizza il tuo investimento nel progetto con l’attivazione flessibile delle risorse, secondo le tue necessità.
sviluppo applicazioni per grande impresa

Sviluppo app multipiattaforma passo per passo

icona checklist

1. Parlaci un po’ della tua app

Raccontaci in dettaglio il tuo progetto per un’app ibrida, aggiungendo più informazioni possibili.

icona mente

2. Ti assegniamo il team perfetto

Il nostro algoritmo si occupa di trovare il team perfetto per sviluppare la tua app multipiattaforma.

icona etichetta

3. Ricevi una proposta

Ricevi un prezzo personalizzato (o vari!). Risolvi i dubbi e firma la proposta quando tutto ti è chiaro.

icona amore

4. Mettiamo in marcia la tua app!

Noi ci occupiamo delle scartoffie, tu puoi pensare solo al tuo progetto.

VUOI SAPERE QUANTO COSTEREBBE LO SVILUPPO DELLA TUA APP MULTIPIATTAFORMA?

ESPERIENZA A LIVELLO MONDIALE NELLO SVILUPPO APP MULTIPIATTAFORMA

“Yeeply ha lavorato (e continua a farlo) in vari progetti con La Liga. L’esperienza del suo staff nel lancio di app importanti apporta qualità nella definizione del progetto, nel seguimento dello stesso e soprattutto nel rispetto dei tempi di consegna.”

foto daniel

Daniel Vicente
LaLiga, Mobile & Gaming Manager

CREDONO NEL NOSTRO TALENTO:

santander
la liga
movistar
zara
starbucks

Siamo leader dello sviluppo nell’Europa Occidentale

clutch

Ti presentiamo il team perfetto per lo sviluppo della tua app multipiattaforma…

INDICE:

  1.  Cos’è un’app multipiattaforma?
  2. Quanto tempo ci vuole per sviluppare un’app multipiattaforma?
  3. HTML5 e altre opzioni per sviluppare la tua app multipiattaforma
  4. Come creare app multipiattaforma con framework come Flutter, React Native e Xamarin?
  5. Come trovare uno sviluppatore di app multipiattaforma?

1. Cos’è un’app multipiattaforma?

Come suggerisce il nome, le applicazioni multipiattaforma sono multipiattaforma compatibili. Cioè, si basano su un unico codice che si adatta a diversi sistemi operativi. Pertanto, lo stesso codice ti permetterà di sviluppare un’applicazione disponibile sia per Android che per iOS. 

Questa è la differenza principale con le applicazioni native, che, al contrario, utilizzano un codice specifico per ogni sistema operativo. Di conseguenza, lo sviluppo di applicazioni multipiattaforma è di solito meno costoso delle applicazioni native. 

Suona bene, vero? Tuttavia, ci sono alcuni inconvenienti che vogliamo farti conoscere per consentirti di prendere le decisioni giuste.

1.1 App nativa vs. app multipiattaforma: quale ti interessa di più?

Questa è una domanda che sorge sempre tra coloro che vogliono creare un’applicazione. Entrambe le tecnologie di sviluppo sono in continua evoluzione, quindi bisogna aggiornare giorno dopo giorno l’elenco delle caratteristiche.

Sistema operativo

Sapere dove si trova il tuo pubblico, attuale e potenziale, sarà fondamentale nella scelta del sistema operativo per lo sviluppo della tua applicazione mobile.

Sai che iOS e Android sono di gran lunga le piattaforme mobili più popolari al mondo? In Italia, Apple ha una quota di mercato di circa il 27%, mentre Android ha poco più del 70%. Questo dato è totalmente diverso in mercati come gli Stati Uniti o il Giappone, dove Apple è leader di mercato.

Ciò significa che devi sapere dove si trova il tuo pubblico e quale piattaforma utilizza per garantire la presenza della tua applicazione in ognuno di essi. Con queste informazioni dovrai valutare due opzioni: creare un’applicazione nativa per ogni sistema operativo (o per uno di essi); oppure creare una singola applicazione multipiattaforma compatibile con vari sistemi operativi.

Linguaggio di programmazione

Le applicazioni native sono sviluppate esclusivamente in un linguaggio specifico per la piattaforma. Per iOS, Objective C e Swift sono usati più spesso, mentre Java è molto popolare nello sviluppo di Android.

Le applicazioni multipiattaforma sono compatibili con più piattaforme (Android e iOS). Sono sviluppate in HTML e CSS, che sono tecnologie web standard indipendenti dal sistema operativo.

Prestazioni

Le applicazioni native sono applicazioni ad alte prestazioni: veloci, reattive e meno soggette a guasti. Sfruttano al meglio le risorse del dispositivo e utilizzano le capacità della piattaforma al massimo del loro potenziale.

Invece, con le applicazioni multipiattaforma, spesso sorgono vari problemi di prestazioni, in quanto un singolo sviluppo deve funzionare su più dispositivi e non è personalizzato.

Funzioni

Le applicazioni native possono sfruttare le capacità native del dispositivo, specialmente con iOS, che funziona solo su dispositivi Apple. Un grande vantaggio aggiuntivo: consentono le funzionalità offline, a differenza delle delle applicazioni multipiattaforma.

Le applicazioni multipiattaforma non possono utilizzare le funzionalità native dei dispositivi e hanno un accesso limitato alle API.

Fattibilità

Lo sviluppo di applicazioni native spesso richiede il doppio del tempo ed è anche più costoso, soprattutto se si costruisce un’applicazione per ogni piattaforma e si devono aggiornare entrambe.

D’altra parte, si può dire che le applicazioni multipiattaforma sono più economiche in termini di sviluppo e manutenzione. Tuttavia, un numero maggiore di problemi ed errori può rendere questo vantaggio iniziale meno importante.

Esperienza dell’utente

Se consideriamo che con un’applicazione nativa abbiamo migliori prestazioni e maggiore velocità, è chiaro che questa opzione offre un’esperienza molto intuitiva e gratificante

In generale, possiamo dire che le applicazioni multipiattaforma non offrono un’esperienza utente completamente soddisfacente. Gli sviluppatori creano app molto intuitive, ma è difficile raggiungere tutti i vantaggi delle diverse piattaforme. Per questo motivo questo tipo di applicazione è consigliato per le applicazioni interne o per quelle rivolte ad un numero limitato di utenti.

Budget

A volte, lo sviluppo di applicazioni native per entrambi i dispositivi può essere una grossa spesa, soprattutto se le scadenze sono strette e si vuole sviluppare un’applicazione che funzioni su più sistemi operativi.

Dato che si tratta di un unico sviluppo per tutti i sistemi, le applicazioni multipiattaforma sono di solito più economiche: i framework multipiattaforma consentono di preparare versioni sia per iOS che per Android con un unico strumento. Tuttavia, se Apple vieta la codifica multipiattaforma per iOS, sarai costretto a rendere l’applicazione nativa.

Se l’applicazione è troppo complicata, allora l’opzione multipiattaforma non ridurrà il budget perché le caratteristiche più complesse dovranno essere codificate in modo nativo per ogni sistema operativo. Inoltre, possono verificarsi errori che incidono anche sul budget.

1.2 Comparativa

NATIVAMULTIPIATTAFORMA
Costo di implementazioneL’architettura dell’applicazione dovrà essere implementata per adattare questa applicazione ad ogni piattaforma.Con lo sviluppo multipiattaforma puoi risparmiare fino all’80% del budget. Altre implementazioni richiedono investimenti aggiuntivi.
Tempi di sviluppoPresuppone la scrittura del codice sorgente dell’applicazione da zero per ogni piattaforma.Riduce il time to market, poiché il codice è altamente riutilizzabile.
Utilizzatore dell’appSviluppando la tua app solo per una piattaforma, puoi perdere il 50% dei potenziali utenti.Ti permetterà di promuovere la tua app su diverse piattaforme, rivolgendoti così a un pubblico più ampio di utenti.
Sfide del designSviluppare la vostra app solo per il design nativo è semplificato dai servizi di supporto forniti dal sistema operativo.In un ambiente multipiattaforma, il profilo di sviluppo deve implementare esplicitamente alcune caratteristiche.
Esperienze di programmazioneLe competenze native di uno sviluppatore sono più costose e più difficili da reperire.La maggior parte dei framework multipiattaforma sono basati sul web ed è più facile trovare il professionista giusto tra il gran numero di sviluppatori web.

1.3 Quando scegliere un’app nativa e un’app multipiattaforma?

Ora che conosci bene le differenze tra queste due grandi opzioni, è il momento di scegliere. Si consiglia di scegliere uno sviluppo nativo se…

  • La tua applicazione richiede un accesso affidabile a tutte le risorse e i servizi del dispositivo. 
  • Si vuole ottenere un’applicazione più reattiva (una che si adatti al dispositivo).
  • L’applicazione deve funzionare offline.
  • È necessario sfruttare al massimo l’hardware del dispositivo (GPS, fotocamera, file…)
  • Stai pensando a un’app a lungo termine che può essere migliorata con nuove funzionalità.

Dall’altro lato, uno sviluppo multipiattaforma può essere l’opzione migliore se…

  • La tua app ha una logica semplice e non comporta animazioni complesse.
  • È necessario ridurre i tempi di implementazione (applicazioni B2B) e di marketing per raggiungere rapidamente il mercato e testare le tue idee e ipotesi.
  • Nella tua app non è così importante l’adattamento completo ai diversi dispositivi.

1.4 Quanto costa un’app multipiattaforma?

Per un’applicazione multipiattaforma, il costo orario è superiore a quello dello sviluppo per Android, ma inferiore a quello dello sviluppo per iOS nativo.

Il prezzo finale dipenderà da molti fattori: le caratteristiche, il design, le revisioni… Per scoprire quanto costerebbe la tua app multipiattaforma hai un modo semplice: lascia che te lo dica Yeeply, senza impegnarti in nulla!

2. Quanto tempo ci vuole per sviluppare un’app multipiattaforma?

La verità è che lo sviluppo di applicazioni multipiattaforma ha alcune peculiarità rispetto ad altri tipi di sviluppo e la tempistica dipende da molti fattori. Per questo, possiamo parlare di scadenze di lavoro tra i 3 e i 6 mesi.

2.1 Scadenze per lo sviluppo di app multipiattaforma

Per creare un’applicazione di questo tipo, ci sono diverse tecnologie che ci offrono risultati molto simili e non possiamo dire che una sia migliore dell’altra. Tutto dipende dal team di sviluppo con cui lavori.

Il periodo da 3 a 6 mesi è solo una stima, poiché in realtà dipenderà dalla complessità dello sviluppo e dal livello di definizione del progetto. Se vuoi avere una pianificazione più accurata (e adatta al tuo progetto), è meglio contattare un team di sviluppo che ti possa guidare.

In primo luogo, i compiti di concettualizzazione e design possono richiedere circa un mese, per poi passare alla fase di sviluppo, che di solito si estende nei due o tre mesi successivi.

2.2 4 problemi da evitare durante il progetto

Comunicazione errata

È molto importante trasmettere correttamente il concetto del progetto per evitare inutili ritardi. Per questo motivo sarà fondamentale dedicare un tempo adeguato alla concettualizzazione del progetto.

Pessima pianificazione

Le risorse potrebbero non essere state stimate correttamente, potrebbe esserci urgenza nella consegna del progetto, o il programma potrebbe non essere stato adeguato ai nuovi requisiti…

È importante, quindi, definire i compiti in modo che possano essere convalidati, che si possano fare rapporti di follow-up e che la pianificazione possa essere effettuata.

È inoltre essenziale che ogni persona del team abbia ruoli e responsabilità molto definiti e, naturalmente, rediga un verbale delle riunioni in cui vengono stabiliti i nuovi task.

Mancanza di impegno da parte del cliente

Il cliente (cioè tu) non deve ignorare o sottovalutare l’importanza del suo ruolo nella fase di sviluppo dell’app. Non tutto dipende dal team tecnico

Il ritardo nella revisione e nella convalida delle consegne influirà seriamente sul ritmo di sviluppo del progetto. Sii sempre puntuale anche quando fornisci materiali o contenuti necessari (loghi, immagini, guide di stile, testi…).

Mancanza di impegno da parte del team di sviluppo

È chiaro che si tratta di una responsabilità comune e che può essere anche il team di sviluppo a causare i ritardi.

Il tuo team di sviluppo lavora su più di un progetto e non ti soddisfa? Questo è importante in Yeeply: ci assicuriamo che tu abbia una squadra che sia pienamente coinvolta.

2.3 #Yeeplytips: come rendere agili le scadenze del tuo progetto

  • TIP 1. Convalida con un processo interno la scelta dell’apparecchiatura più adatta. 
  • TIP 2. Lavora con metodologie agili.
  • TIP 3. StabiliscI i compiti da svolgere nelle due settimane successive (Sprint). Il meeting successivo passerà in rassegna i risultati raggiunti e definirà nuovi obiettivi.
  • TIP 4. Ti proponiamo di utilizzare uno strumento per lavorare per ore in modo da seguire meglio lo sviluppo del tempo dedicato ad ogni fase del progetto.

3. HTML5 e altre opzioni per sviluppare la tua app multipiattaforma

Le applicazioni multipiattaforma possono essere sviluppate in due modi:

  1. Utilizzando un linguaggio di sviluppo web, cioè HTML5, CSS e JavaScript. Le applicazioni sviluppate in questo modo sono anche note come applicazioni ibride.
  2. Utilizzando strumenti di rendering nativi che fungono da ponte tra il codice multipiattaforma e i componenti nativi. Con framework come Xamarin, React Native o Flutter lo stesso sviluppo di applicazioni funziona per Android e iOS.

3.1 Cos’è esattamente HTML5?

HTML5 è un linguaggio di markup (composto da tag) utilizzato per strutturare i contenuti web. Ecco due vantaggi fondamentali rispetto alle versioni precedenti di questo linguaggio: 

  • Permette l’inclusione nativa di video e audio.
  • Permette di implementare automaticamente il responsive design.

Di conseguenza, il programmatore sarà in grado di creare applicazioni interattive che saranno visibili nel browser di qualsiasi dispositivo. Infatti, è uno dei linguaggi più versatili per sviluppare applicazioni web e il più utilizzato per creare applicazioni multipiattaforma. Oltre il 50% delle applicazioni mobili utilizza HTML5 insieme a JavaScript e CSS.

3.2 L’importanza del linguaggio HTML5 in 4 punti

  1. Versatilità. Funziona in tutti i browser (Chrome, Safari, Firefox, Internet Explorer), sia su dispositivi mobili che su PC. 
  2. Predisposizione per l’audiovisivo. Permette di includere nativamente sia l’audio che il video.
  3. Mobile friendly. Questo linguaggio tende ad essere reattivo (si adatta allo schermo su cui viene visualizzato il contenuto).
  4. Libertà di implementazione. I nuovi servizi possono essere modificati, migliorati o estesi su applicazioni già sviluppate.

3.3 Vantaggi e svantaggi di programmare app multipiattaforma con HTML5

Questo linguaggio non è sempre la scelta migliore per la tua applicazione multipiattaforma. Vediamo i vantaggi e anche gli svantaggi.

Vantaggi

  • È il linguaggio di sviluppo più utilizzato. Sia HTML5 che JavaScript sono linguaggi di programmazione che molti sviluppatori web conoscono bene. 
  • Sviluppo meno costoso. Non è necessario raddoppiare o triplicare le risorse per realizzare la stessa app su Android, iOs e Windows Phone.
  • Coerenza nel design. La coerenza dell’interfaccia utente (UI) sarà uniforme sui diversi dispositivi in cui viene utilizzata.
  • Tempi di sviluppo più brevi. L’app dipende da un singolo sviluppo, quindi è più facile adattare le scadenze.

Svantaggi

  • Minore velocità di applicazione. Questo perché lo sviluppo non è ottimizzato per ogni sistema operativo.
  • L’accesso all’hardware del dispositivo è limitato. Ad esempio, il GPS o la fotocamera.
  • È necessario verificare che funzioni bene su tutte le piattaforme. Ogni volta che viene pubblicato un aggiornamento di uno dei sistemi operativi, l’applicazione deve essere aggiornata e controllata di nuovo.

4. Come creare app multipiattaforma con framework come Flutter, React Native e Xamarin?

Possiamo anche utilizzare framework e altri strumenti per la creazione di applicazioni multipiattaforma. Analizziamo alcune delle opzioni che si sono dimostrate efficaci nello sviluppo di applicazioni mobile. 

I framework più popolari sono Flutter, React Native e Xamarin. Attualmente, il Flutter sembra essere l’opzione più utilizzata, poiché eccelle in termini di prestazioni. Tuttavia, alcuni professionisti che hanno una conoscenza precedente di JavaScript possono optare per React Native. 

Alla fine, tutto dipende da ciò che si vuole ottenere e la cosa migliore è lasciarsi consigliare da un team di esperti, che conosce bene queste opzioni e ciò che ciascuna di esse può portare.

4.1 Flutter

Flutter è un framework di sviluppo di applicazioni mobili open source e multipiattaforma creato da Google nel 2017. E’ il più recente dei tre.

Vantaggi

  • Ecosistema di sviluppo completo: Flutter offre API, widget pre-progettati, strumenti CLI e praticamente tutti gli strumenti necessari per lo sviluppo di applicazioni mobile multipiattaforma.
  • Personalizzabile: è possibile creare i propri widget o personalizzare quelli esistenti.
  • Affidabilità: sviluppato e supportato da Google.
  • Hot-loading: permette al team di sviluppo di risolvere i bug più velocemente attraverso una più rapida implementazione del codice.
  • Gratuito: piattaforma open source.

Svantaggi

  • Dimensioni dell’applicazione: Le applicazioni Flutter possono essere abbastanza grandi rispetto ad altri frame e possono costringere a ridurre la quantità di librerie e pacchetti utilizzati, comprimere immagini, ecc.
  • Flutter non offre molte API native: pertanto, per molti scopi, avrete bisogno di pacchetti di terze parti.

4.2 React Native

React Native è un framework di sviluppo di applicazioni open source multipiattaforma creato da Facebook nel 2015. Consente agli utenti di utilizzare JavaScript e React insieme alle funzionalità della piattaforma nativa per creare applicazioni mobili.

Vantaggi

  • Interfaccia utente di alta qualità: implementa componenti di interfaccia utente nativi e permette alle applicazioni di apparire come applicazioni native.
  • Ampia libreria di componenti UI: consente tempi di sviluppo più rapidi
  • Accesso alle funzionalità native: come telecamera, accelerometro, ecc.
  • Permette di ottimizzare ulteriormente le applicazioni native: utilizzando il codice nativo.
  • Cambiamenti rapidi delle applicazioni: consente agli sviluppatori di applicare immediatamente le modifiche alle applicazioni senza doverle ricompilare.
  • Gratuito: piattaforma open source.

Svantaggi

  • Problemi di navigazione: la navigazione integrata in React Native non è perfetta e non è paragonabile alla navigazione nativa.
  • Limiti delle animazioni: React Native ha difficoltà a creare animazioni e transizioni complesse.

4.3 Xamarin

Xamarin è un framework di sviluppo di applicazioni mobile open source e multipiattaforma che è stato fondato nel 2011, il che lo rende il più vecchio dei tre.

Vantaggi

  • Prestazioni eccellenti: i livelli di prestazioni sono quasi gli stessi di quelli degli sviluppi nativi.
  • L’ecosistema di sviluppo più completo: C#, .Net e Microsoft Visual Studio sono tutto ciò che serve per creare applicazioni mobile con Xamarin.
  • Esperienza utente perfetta: Xamarin. Forms consente di sfruttare gli elementi di interfaccia. È inoltre possibile utilizzare Xamarin.iOS e Xamarin.Android per la personalizzazione manuale, se necessario.
  • Gratuito: per piccoli team.

Svantaggi

  • Aggiornamenti in ritardo: possono causare problemi con la vostra applicazione.
  • Grande dimensione dell’applicazione: le applicazioni di Xamarin sono più pesanti delle applicazioni native. 
  • Grafica pesante: Xamarin è ideale per applicazioni con una semplice interfaccia utente. 
  • Codice specifico della piattaforma: potrebbe essere necessario riscrivere alcune parti dell’interfaccia utente in codice nativo.

5. Come trovare uno sviluppatore di app multipiattaforma?

Se è la prima volta che ti trovi di fronte allo sviluppo di un’applicazione multipiattaforma, è normale avere dei dubbi. Trova gli esperti giusti, che comprendano il tuo progetto e ti coinvolgano, oltre ad avere abbastanza esperienza per essere sicuri che il progetto si concluda con successo.

Se vuoi chiarire tutti i tuoi dubbi e lasciare che il processo fluisca, perché non lasci che siamo noi di Yeeply ad occuparci di tutto? Tutti i nostri team hanno superato un impegnativo processo di certificazione e sapremo trovare il più adatto a te, quindi facci sapere come possiamo aiutarti!